Banca d’Italia, elenco dei confidi minori cancellati al 30 giugno

Credito 11 ConfidiLa Banca d’Italia ha pubblicato l’elenco dei confidi minori cancellati al 30 giugno 2018.

Consulta l’elenco dei confidi minori cancellati

Il 12 maggio 2016, con la conclusione del periodo transitorio disciplinato dall’art. 10 del D.lgs n. 141/2010, che ha riformato il Titolo V del TUB, la Banca d’Italia ha cessato la tenuta degli elenchi generale e speciale degli intermediari finanziari, di cui agli articoli 106 e 107 del vecchio TUB, e tutti i soggetti ancora iscritti sono stati cancellati. Da tale data, possono continuare a esercitare l’attività di concessione di finanziamenti nei confronti del pubblico, come definita dal TUB e dalle relative norme di attuazione (cfr. D.M. Ministero Economia e finanze del 2 aprile 2015, n. 53), soltanto gli intermediari che, avendo presentato istanza nei termini previsti per l’iscrizione nel nuovo albo ex art. 106 TUB, hanno un procedimento amministrativo avviato ai sensi della L. n. 241/90 e non ancora concluso. A tali intermediari continuano ad applicarsi le norme previgenti del TUB.

Dal 12 maggio 2016 i confidi iscritti nell’elenco speciale i cui volumi di operatività sono inferiori alla nuova soglia fissata dal Ministro dell’Economia e delle Finanze (150 milioni di euro) e che non intendono accedere all’albo unico, restano iscritti esclusivamente nella sezione ex art. 155, comma 4 della previgente formulazione del TUB che la Banca d’Italia continuerà a tenere in attesa della costituzione dell’elenco ex art. 112, comma 1 del nuovo TUB (cfr. comunicazione al sistema).

Intermediari finanziari dell’elenco generale di cui all’art. 106 del vecchio TUB

Agli intermediari dell’elenco generale che proseguono temporaneamente l’attività ai sensi delle previgenti norme del TUB, continuano ad applicarsi le relative disposizioni attuative e la Banca d’Italia esercita su di essi poteri e controlli finalizzati unicamente a verificare il mantenimento dei requisiti per l’iscrizione, oltre che la conformità alla normativa di settore. Gli intermediari restano sottoposti al rispetto degli adempimenti di seguito riportati; le altre comunicazioni rilevanti vanno trasmesse, nelle more della conclusione del procedimento di iscrizione al nuovo albo, all’indirizzo [email protected]

Banca d’Italia, elenco dei confidi minori cancellati al 30 giugno ultima modifica: 2018-07-10T12:29:55+00:00 da Redazione

Print Friendly, PDF & Email
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Articoli che potrebbero interessarti: