Banca d’Italia, nota di chiarimenti sulla fase procedurale dell’iscrizione al nuovo albo unico da parte degli attuali intermediari finanziari ex artt. 106 e 107

Banca Italia LogoLa Banca d’Italia ha pubblicato una nota di chiarimenti sulla fase procedurale dell’iscrizione al nuovo albo unico da parte degli attuali intermediari finanziari ex artt. 106 e 107 T.u.b. vigenti prima della riforma, nonché su aspetti riguardanti gli assetti proprietari, la disciplina dell’esternalizzazione e la possibilità di qualificare i Confidi come “intermediari minori”.

Consulta la nota della Banca d’Italia