Banca d’Italia, protocollo d’intesa tra la Procura della Repubblica di Roma e la Uif

Banca d'Italia Logo UltimoIl procuratore della Repubblica di Roma, Giuseppe Pignatone, e il direttore dell’Unità di informazione finanziaria istituita presso la Banca d’Italia, Claudio Clemente, hanno stipulato un protocollo d’intesa volto a rendere ancora più efficace la collaborazione in tema di prevenzione e contrasto della criminalità finanziaria, del finanziamento del terrorismo e del riciclaggio dei capitali illeciti.

L’accordo delinea la cornice dei rapporti di collaborazione tra Procura e Uif, provvedendo a ratificare le migliori prassi da tempo in uso, disciplina lo scambio di informative di reciproco interesse, prevede l’individuazione di aree tematiche per l’analisi congiunta di fatti e informazioni. Sono regolate le modalità di utilizzo della documentazione e quelle dello scambio telematico dei dati e sono previste iniziative di formazione reciproca. Il protocollo stimola la crescita della cooperazione per fronteggiare le sempre più sofisticate minacce criminali, rafforzando le sinergie volte a intercettare le disponibilità economiche che le agevolano.

Banca d’Italia, protocollo d’intesa tra la Procura della Repubblica di Roma e la Uif ultima modifica: 2017-05-10T11:13:34+00:00 da Redazione

Print Friendly
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Articoli che potrebbero interessarti: