Banca d’Italia, pubblicato documento su schema delle istruzioni per compilazione segnalazioni prudenziali per intermediari finanziari

Banca Italia LogoPubblicato da Banca d’Italia il documento che contiene lo schema delle istruzioni per la compilazione delle segnalazioni prudenziali per gli intermediari finanziari. Il documento, spiega l’autorità in una nota, costituisce il terzo aggiornamento della Circolare 286, che punta a estendere il regime segnaletico di tipo prudenziale (Corep), definito a livello europeo per banchee sim, agli intermediari finanziari ex art. 106 Tub. Ossia, i soggetti iscritti nel relativo elenco che esercitano nei confronti del pubblico in via professionale l’attività di concessione di finanziamenti, di assunzione di partecipazioni e di intermediazione in cambi.

Osservazioni, commenti e proposte sul documento vanno trasmessi, entro 45 giorni dalla data di pubblicazione, a Banca d’Italia, Servizio regolamentazione e analisi macroprudenziale, Divisione regolamentazione II, all’indirizzo di posta elettronica certificata [email protected]. In mancanza di casella pec, il mittente può inviare copia cartacea delle sue osservazioni, dei suoi commenti o delle sue proposte all’indirizzo Banca d’Italia, Servizio regolamentazione e analisi macroprudenziale, Divisione regolamentazione II, via Milano 53, 00184, Roma. In questo caso, bisognerà mandare una copia in formato elettronico a [email protected]t. I commenti ricevuti saranno pubblicati sul sito web – anche in forma anomina, se richiesto – della Banca d’Italia.

Banca d’Italia, pubblicato documento su schema delle istruzioni per compilazione segnalazioni prudenziali per intermediari finanziari ultima modifica: 2014-11-07T10:37:41+00:00 da Redazione

Print Friendly, PDF & Email
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Articoli che potrebbero interessarti: