Banca d’Italia su scandalo Mps: “I nuovi vertici della banca stanno collaborando con le autorità”

“La vera natura di alcune operazioni riguardanti il Monte dei Paschi di Siena riportate dalla stampa è emersa solo di recente, a seguito del rinvenimento di documenti tenuti celati all’autorità di vigilanza e portati alla luce dalla nuova dirigenza di Mps. Le operazioni sono ora all’attenzione sia della vigilanza sia dell’autorità giudiziaria, in piena collaborazione. Gli approfondimenti e le indagini sono coperti da segreto d’ufficio e da segreto istruttorio”. Così si è pronunciata Banca d’Italia in un comunicato ufficiale in merito al nuovo scandalo che ha travolto l’istituto senese. “Nei mesi scorsi – hanno aggiunto i responsabili di Palazzo Koch – i vertici di Mps sono stati rinnovati. I nuovi amministratori stanno cooperando con l’autorità giudiziaria e con la Banca d’Italia per accertare le passate circostanze”.

@RIPRODUZIONE RISERVATA

Banca d’Italia su scandalo Mps: “I nuovi vertici della banca stanno collaborando con le autorità” ultima modifica: 2013-01-24T18:14:45+00:00 da Flavio Meloni

Print Friendly, PDF & Email
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Articoli che potrebbero interessarti: