Banca Etruria, mutui e CQS in calo nei primi nove mesi del 2011, ma continua il “sostegno equilibrato al territorio”

 

Il nuovo accordo è stato seguito da Methorios capital, in qualità di advisor, e prevede anche una joint venture industriale che durerà tre anni per la realizzazione di sinergie. Banca Etruria distribuirà le polizze di Net Insurance legate ai prodotti di Cessione del V tramite la controllata Conetruria, e gestirà anche parte degli attivi della Compagnia.

Nel corso della webcast di presentazione del 3Q del 2011, Ugo Borgheresi, investor relator di Banca Etruria, ha così commentato: “Gli impieghi proseguono in un trend di crescita nelle erogazioni, equilibrata e sostenibile, e rafforza il ruolo della banca sul territorio. Nei primi nove mesi dell’anno si è evidenziata un’ampia diversificazione del credito a famiglie e pmi: in particolare, la banca ha concesso oltre un miliardo di credito e ha servito oltre 14 mila clienti, per un importo medio di 68 mila euro per cliente”.

A proposito dell’attività di erogazione di Conetruria per il periodo di riferimento, riportiamo i dati contenuti nella Presentazione della trimestrale 3Q 2011. Per quanto riguarda la Cessione del V il totale erogato ammonta a 67.326 euro, in calo rispetto allo stesso trimestre del 2010 quando i prestiti legati alla CQS sono stati pari 83.251 (-20%). A margine riportiamo anche il business dei mutui, che ha riportato un calo analogo: al 30 settembre 2011 il totale erogato ha raggiunto i 497.167 euro, mentre un anno prima i valore è stato pari a 636.920 euro.

Banca Etruria, mutui e CQS in calo nei primi nove mesi del 2011, ma continua il “sostegno equilibrato al territorio” ultima modifica: 2011-11-18T15:24:37+00:00 da Flavio Meloni

Print Friendly, PDF & Email
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Articoli che potrebbero interessarti: