Banca Etruria: il primo settembre, ad Arezzo, lectio magistralis dell’economista Bart van Ark

Banca EtruriaCosa significa esattamente “benessere” nei vari Paesi? E’ davvero inarrestabile lo sviluppo dei cosiddetti Brics? Quale è lo stato attuale e quali le prospettive dell’economia globale nel suo complesso dopo l’attuale crisi? A queste, e a molte altre domande, si propone di rispondere il vicepresidente e chief economist del Conference board, Bart van Ark, nella lectio magistralis che terrà ad Arezzo il prossimo lunedì 1 settembre, a partire dalle 17,45. La conferenza dell’economista, organizzata dal Polo Universitario Aretino grazie al contributo di Banca Etruria, si terrà presso la sede di Arezzo dell’Istituto di credito, in Corso Italia, e sarà aperta al pubblico.

Dopo i saluti introduttivi del professor Luigi Biggeri, presidente del Polo Universitario Aretino, sarà il momento della relazione curata da Bart van Ark. Il vicepresidente del Conference Board terrà infatti l’intervento, dal titolo “E’ il momento di realizzare le opportunità per la crescita? Lo sviluppo dell’economia globale dalla prospettiva europea e italiana”, illustrando gli scenari per i prossimi anni delle varie economie sviluppate e in via di sviluppo  (la presentazione sarà in inglese con traduzione in simultanea). A chiudere i lavori, infine, sarà il Presidente di Banca Etruria, Lorenzo Rosi, che farà gli onori di casa alla presenza del nuovo direttore generale dell’Istituto di credito aretino, Daniele Cabiati.

La conferenza dell’economista di fama mondiale aprirà ufficialmente il workshop “Comparazione nazionale ed internazionale su prezzi e qualità della vita” che proseguirà al Polo della Formazione dell’Istituto di credito martedì 2 e mercoledì 3 settembre. Le due giornate riservate agli iscritti saranno dedicate, come dice il titolo stesso dell’evento formativo, ad un’approfondita analisi comparativa di povertà e consumi a livello internazionale, nazionale e locale.

Il professor Biggeri sottolinea che l’evento ha una notevole importanza per gli studi economici in quanto vedrà la partecipazione di illustri rappresentanti della World Bank, dell’Oecd e di Eurostat, nonché di studiosi internazionali e nazionali che presenteranno anche stime sul livello dei prezzi, sui consumi e sulla povertà a livello locale (Arezzo in confronto con le altre province della Toscana).

Al termine dei lavori di ciascuna giornata sarà diffusa una nota per la stampa ed è prevista la possibilità di accredito per i giornalisti interessati.

Banca Etruria: il primo settembre, ad Arezzo, lectio magistralis dell’economista Bart van Ark ultima modifica: 2014-08-27T16:30:07+00:00 da Redazione

Print Friendly, PDF & Email
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Articoli che potrebbero interessarti: