Banca Etruria, necessari ulteriori approfondimenti per integrazione con Popolare di Vicenza

Banca EtruriaBanca Etruria ha reso noto che in merito al processo di integrazione e/o aggregazione e facendo seguito a quanto comunicato in data 6 giugno il consiglio di amministrazione dell’istituto ha deliberato di riscontrare la lettera d’offerta ricevuta da Banca Popolare di Vicenza in data 28 maggio e, pur confermando l’interesse a un’integrazione, ha evidenziato al contempo di non potere esprimere allo stato una preliminare valutazione positiva della proposta così come rappresentata da Banca Popolare di Vicenza, in ragione dell’esigenza di svolgere congiuntamente ulteriori approfondimenti in merito alla struttura e alle condizioni dell’operazione.

Il consiglio di amministrazione ha quindi conferito mandato al presidente Lorenzo Rosi di proseguire nella trattativa con Banca Popolare di Vicenza per addivenire, in tempi brevi, a un’intesa sulle modalità di aggregazione che preveda adeguate garanzie di tutela dei soci, dei dipendenti e dei valori aziendali di Banca Etruria e offra, quindi, concrete possibilità di portare positivamente a compimento il processo di integrazione.

Banca Etruria, necessari ulteriori approfondimenti per integrazione con Popolare di Vicenza ultima modifica: 2014-06-13T10:33:35+00:00 da Redazione

Print Friendly, PDF & Email
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Articoli che potrebbero interessarti: