Banca Finnat, nei primi 9 mesi dell’anno l’utile netto passa da 8,9 a 27,6 milioni

Banca Finnat LogoIl consiglio di amministrazione di Banca Finnat Euramerica, ha esaminato e approvato il resoconto intermedio di gestione consolidato al 30 settembre 2017.

Principali risultati consolidati

  • L’Utile Netto Consolidato di Gruppo si attesta a 27,6 milioni da 8,9 milioni al 30 settembre 2016.
  • Il Margine di Intermediazione registra un incremento del 29,3%, portandosi ad € 70,2 milioni dai precedenti € 54,3 milioni. Il miglioramento del margine, per € 15,9 milioni, è da attribuirsi, per € 23,2 milioni, a maggiori utili derivanti dalla Cessione di Attività Finanziarie disponibili per la vendita. Sul predetto margine di intermediazione ha altresì influito, positivamente, un incremento del Margine di Interesse  del 12,1% (da € 5,8 milioni al 30.09.2016 ad € 6,5 milioni al 30.09.2017) e negativamente un minore apporto, per  € 7,4 milioni, di Commissioni Nette (da € 41,1 milioni al 30.09.2016 ad € 33,7 milioni). A tale riguardo, evidenziamo che nei primi nove mesi del precedente esercizio la controllata InvestiRE SGR  ha percepito commissioni di performance pari ad € 10,10 milioni, a fronte di vendite immobiliari disposte sul patrimonio del fondo gestito FIP, rispetto ad € 914 mila realizzate nel periodo in esame. Al netto, quindi, dell’effetto delle performance fees del FIP, le Commissioni Nette percepite e maturate nel corso dei primi nove mesi del 2017, rispetto al corrispondente periodo dell’esercizio precedente, risultano aumentate di quasi il 6%.
  • I Costi operativi sono scesi, in termini annui rispetto al periodo di confronto, dell’ 1,1% (da € 35,2 milioni ad € 34,8 milioni), consentendo al Cost Income Ratio, in virtù del forte incremento registrato dal Margine di Intermediazione, di portarsi dal precedente 64,8% all’attuale 49,6%.
  • Il CET 1 Capital Ratio  si attesta al 30,7% dal 29,7% al 31 dicembre 2016.
  • Le Masse Totali raggiungono i 14,6 miliardi di euro, al massimo mai raggiunto dal Gruppo, con un aumento in ragione d’anno dell’11% ed un incremento della raccolta indiretta prossimo al 25%.

Al 30 settembre 2017 le azioni proprie in portafoglio risultano pari a n. 29.066.140 (n. 29.492.710 al 31 dicembre 2016) e sono corrispondenti all’ 8% del capitale sociale della banca.

Banca Finnat, nei primi 9 mesi dell’anno l’utile netto passa da 8,9 a 27,6 milioni ultima modifica: 2017-11-11T09:00:24+00:00 da Redazione

Print Friendly, PDF & Email
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Articoli che potrebbero interessarti: