Banca Generali: approvato il bilancio al 31/12/2012. Utile netto di 118 milioni

L’assemblea ha altresì approvato la politica della Società e del gruppo in materia di remunerazioni e preso atto del resoconto relativo all’attuazione nell’esercizio 2012 della politica approvata

dall’assemblea degli azionisti del 24 aprile 2012; ha confermato il Raffaele Agrusti e Paolo Vagnone membri del Consiglio di Amministrazione per il restante periodo di carica del Consiglio stesso e pertanto fino all’approvazione del bilancio al 31 dicembre 2014. I curricula vitae dei neo confermati Consiglieri di Amministrazione sono consultabili sul sito internet della società www.bancagenerali.com sezione Corporate Governance – Assemblea degli azionisti; ha preso atto dell’informativa fornita in merito alle politiche interne in materia di controlli sulle attività di rischio e sui conflitti di interesse nei confronti di soggetti collegati; ha approvato la proposta formulata dal Collegio Sindacale di integrazione del corrispettivo previsto per l’incarico di revisione legale dei conti conferito a Reconta Ernst &Young S.p.A. per complessivi € 45.148,00.

In sede straordinaria, l’assemblea ha approvato le modifiche degli articoli 15 e 20 dello Statuto Sociale al fine di adeguarlo alla legge 12 luglio 2011, n.120 con la quale sono state introdotte anche in Italia le c.d. “quote di genere” per la composizione del consiglio di amministrazione e del collegio sindacale delle società quotate.

Il consiglio di amministrazione, riunitosi al termine dell’assemblea degli azionisti, in un’ottica di continuità, ha confermando Paolo Vagnone presidente del cda e determinato il suo compenso.

Il cda ha inoltre provveduto alla rivisitazione dei poteri conferiti all’amministratore delegato/direttore generale ed ha provveduto al conferimento dei necessari poteri all’espletamento delle relative funzioni al condirettore generale ed ai direttori centrali.

Il consiglio di amministrazione ha altresì provveduto a confermare il possesso dei requisiti di legge richiesti in capo agli amministratori dott. Raffaele Agrusti e ing. Paolo Vagnone. Il consiglio ha inoltre verificato che i suddetti esponenti non sono in possesso dei requisiti di indipendenza, ai sensi dell’art. 148 comma 3 del D. Lgs. 58/1998 e dell’art. 37 comma 1 lettera d) del Regolamento Consob n. 16191/97, fermo restando che la maggioranza (sei su dieci) degli amministratori che compongono il Consiglio di Amministrazione della Società sono in possesso del requisito di indipendenza.

@RIPRODUZIONE RISERVATA

Leggi il comunicato

Banca Generali: approvato il bilancio al 31/12/2012. Utile netto di 118 milioni ultima modifica: 2013-04-24T16:26:20+00:00 da Flavio Meloni

Print Friendly, PDF & Email
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Articoli che potrebbero interessarti: