Banca Generali. Approvato il bilancio individuale e consolidato 2014

Banca Generali LogoIl Consiglio di amministrazione di Banca Generali si è riunito sotto la presidenza di Paolo Vagnone e ha approvato il progetto di bilancio individuale e il bilancio consolidato relativi all’esercizio 2014. Il Consiglio ha inoltre approvato la Relazione sul governo societario e gli assetti proprietari, quale parte della Relazione sulla gestione.

L’utile netto consolidato è salito del 14% a 161 milioni di euro. Al risultato hanno contribuito in maniera determinante la significativa espansione nelle masse gestite dalla banca così come gli importanti investimenti effettuati per la sostenibilità della crescita anche negli anni futuri. A fine dicembre le masse si attestavano a 36,6 miliardi di euro, un valore superiore del 26% rispetto all’anno precedente, equivalenti a una crescita in valore assoluto di 7,5 miliardi nell’anno.

Il forte sviluppo nell’attività commerciale si è riflesso prontamente nella dinamica dei ricavi. Il margine d’intermediazione è aumentato del 14% a 419,2 milioni grazie al contributo determinante della crescita delle commissioni ricorrenti di riflesso all’incremento delle masse in gestione. Positivo anche l’apporto dei ricavi variabili, legati a performance fees e alle attività di trading, per effetto delle condizioni favorevoli colte sui mercati. L’insieme di queste voci ha più che compensato la contrazione del margine d’interesse nel periodo per l’atteso effetto legato alla progressiva contrazione dei volumi dalle attività di finanziamento promosse dalla Bce (Ltro) e alla discesa dei tassi d’interesse nell’anno.

I costi operativi sono risultati pari a 165,8 milioni di euro con una variazione del 12%, dovuta ad oneri non-ricorrenti (per 9,2 milioni) correlati all’accelerazione nello sviluppo dei progetti It e ad altre voci straordinarie conseguenti alla strategia di crescita per linee esterne. Al netto di questi elementi non ricorrenti, l’incremento dei costi si limita al 5%, sensibilmente al di sotto della crescita dei ricavi (+14%). Nell’analisi complessiva l’incidenza dei costi risulta dunque in ulteriore diminuzione sia nel confronto con le masse totali (0,45% rispetto allo 0,51% dello scorso esercizio) sia rispetto ai ricavi (cost/income ratio al 38,5% rispetto al 39,1% dello scorso esercizio).

Leggi il comunicato stampa

Banca Generali. Approvato il bilancio individuale e consolidato 2014 ultima modifica: 2015-03-11T11:29:42+00:00 da Redazione 2

Print Friendly, PDF & Email
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Articoli che potrebbero interessarti: