Banca Ifis, nel 2017 utili a 180,8 milioni

Banca Ifis LogoIl consiglio di amministrazione di Banca Ifis, riunitosi oggi sotto la presidenza di Sebastien Egon Fürstenberg, ha approvato il progetto di bilancio relativo all’esercizio 2017 ed ha confermato i risultati preliminari presentati l’8 febbraio scorso. É stato inoltre proposto all’Assemblea degli Azionisti, che si riunirà in data 19 aprile 2018, il pagamento di un dividendo1 pari a 1 euro per azione, al lordo delle eventuali ritenute di legge per ciascuna azione ordinaria, con stacco cedola (n. 21) il 23 aprile 2018, record date il 24 aprile 2018 e messa in pagamento dal 25 aprile 20181 . Il pagamento sarà effettuato per il tramite degli intermediari autorizzati presso i quali sono registrate le azioni nel Sistema Monte Titoli.

“Il Gruppo Banca Ifis ha continuato anche nel 2017 il percorso di sviluppo nei settori di presenza: il credito alle imprese specializzato, elemento sempre più centrale per la crescita del Paese e per la vitalità del tessuto economico italiano; la gestione sostenibile del credito deteriorato; la raccolta di risparmio – ha dichiarato il presidente della banca, Sebastien Egon Fürstenberg -. Abbiamo inoltre avviato importanti progetti che impegneranno l’istituto nei trimestri a venire, guidati sempre dai driver che ci ispirano, giorno dopo giorno, nel nostro operato: controllo della redditività corretta per il rischio, della liquidità e del capitale assorbito. Vogliamo portare ai nostri clienti le soluzioni di cui necessitano in modo veloce, chiaro, trasparente: per questo i servizi digitali sono essenziali e su questi stiamo investendo. Abbiamo infine annunciato, anche per quest’esercizio, un dividendo in crescita: un segnale di solidità e di riconoscenza agli Azionisti che continuano ad apprezzare il nostro lavoro e i progetti futuri che la Banca sta costruendo”.

Esercizio 2017: 1 gennaio – 31 dicembre
Dati riclassificati :
o Margine di intermediazione a 519,6 milioni di euro (+59,4%);
o Risultato netto della gestione finanziaria 504,8 milioni di euro (+68,6%);
o Costi operativi a 256,3 milioni di euro;
o Utile netto d’esercizio a 180,8 milioni di euro;
o Costo del credito (settore Crediti commerciali) pari a 115 bp;
o Rapporto sofferenze nette/impieghi netti verso imprese all’1,3%;
o Totale risorse del Gruppo: 1.470 persone;
o Ratio – Capitale primario di classe 1 (CET1): 15,64% (15,82% 31 dicembre 2016) ;
o Ratio – Capitale di classe 1 (T1): 15,64% (15,82% 31 dicembre 2016) ;
o Ratio – Totale fondi propri: 21,07% (15,83% al 31 dicembre 2016) .

4° trimestre 2017: 1 ottobre – 31 dicembre
Dati riclassificati :
o Margine di intermediazione a 148,3 milioni di euro (+68,0%);
o Risultato netto della gestione finanziaria 113,1 milioni di euro (+39,3%);
o Utile netto di periodo a 31,6 milioni di euro.

Banca Ifis, nel 2017 utili a 180,8 milioni ultima modifica: 2018-03-07T11:50:57+00:00 da Redazione

Print Friendly, PDF & Email
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Articoli che potrebbero interessarti: