Banca Imi: approvati i risultati al 30 giugno 2012

Il consiglio di amministrazione di Banca Imi, la banca d’investimento guidata dall’amministratore delegato Gaetano Miccichè, direttore generale e responsabile della divisione corporate & investment banking del Gruppo Intesa Sanpaolo, e dal direttore generale Andrea Munari, riunitosi sotto la presidenza di Emilio Ottolenghi, ha approvato i risultati individuali e consolidati al 30 giugno 2012.Dopo un primo trimestre dai risultati estremamente confortanti, anche nel consuntivo di metà anno si conferma il soddisfacente livello dei ricavi e il controllo della struttura dei costi. Al confronto con il primo semestre 2011 gli utili operativi sono in aumento del 51,3% e il risultato netto consolidato, a 401 milioni di euro, segna un incremento del 37,5%. La performance finanziaria è stata trainata dalla gestione caratteristica, supportata dai profitti finanziari delle attività di Capital Markets, Trading & Sales, mentre si riduce nel secondo trimestre l’apporto del margine degli interessi, conseguenza della scelta effettuata dal mese di Aprile di ridurre i portafogli titoli rendendo più liquida la Banca. Scelta tattica che trova conferma anche nella riduzione dei risk weighted assets, tornati ai livelli di fine dicembre con un calo di 3 miliardi rispetto al 1QT2012.

Leggi il comunicato

Banca Imi: approvati i risultati al 30 giugno 2012 ultima modifica: 2012-08-02T22:00:00+00:00 da Flavio Meloni

Print Friendly, PDF & Email
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Articoli che potrebbero interessarti: