La Banca d’Inghilterra porta i tassi all’1%

Bank of England
La sede della Bank of England

La Banca d’Inghilterra ha alzato i tassi di interesse dello 0,25%, portandoli all’1%. Si tratta del quarto aumento consecutivo dei tassi da dicembre 2021, nonché del record degli ultimi 13 anni.

La decisione, ampiamente attesa, ha l’obiettivo di contrastare l’inflazione, che è arrivata al 7% a marzo, segnando il valore più alto degli ultimi 30 anni, a causa della crescita del costo di beni alimentari ed energia.

La banca centrale ha inoltre rivisto le stime relative a economia e Pil, prevedendo una flessione dell’economia pari all’1% e una diminuzione del Pil dello 0,25% (contro la previsione precedente di un incremento dell’1,25%).