Banca Marche e l’edilizia sociale: CDP Investimenti investirà 40 milioni di euro nel Fondo abitare sostenibile Marche e Umbria

CDP Investimenti Sgr, società di gestione del risparmio della Cassa Depositi e Prestiti, ha approvato, in via preliminare, la sottoscrizione fino al 40% di quote del Fondo abitare sostenibile Marche e Umbria (Asmu) per un valore massimo di 24 milioni di euro.

Il fondo Asmu, gestito da Focus gestioni Sgr, società del gruppo Banca Marche, è nato con l’obiettivo di raccogliere circa 120 milioni di euro da investire in progetti di edilizia sociale nelle Marche e in Umbria. L’iniziativa è la prima del genere, con un’articolazione regionale diffusa e destinata a investire in complessi di tipo residenziale integrati e, in via residuale, in strutture assistenziali e socio sanitarie per l’erogazione di servizi dedicati agli anziani. Focus gestioni Sgr sarà la quinta società di gestione del risparmio a livello nazionale che sarà finanziata dal CDP Investimenti Sgr.

L’istituzione del fondo Asmu è una delle prime realizzazioni del Piano casa nazionale che prevede un sistema integrato di fondi immobiliari per lo sviluppo del social housing, cioè l’offerta di alloggi a prezzi calmierati destinati a persone che non riescono a soddisfare le proprie esigenze abitative sul mercato (studenti, anziani, famiglie monoreddito e altri soggetti in condizione di debolezza o di svantaggio).

Banca Marche e l’edilizia sociale: CDP Investimenti investirà 40 milioni di euro nel Fondo abitare sostenibile Marche e Umbria ultima modifica: 2011-08-01T08:09:38+00:00 da Flavio Meloni

Print Friendly, PDF & Email
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Articoli che potrebbero interessarti: