Banca Mps: Luigi Lovaglio nominato nuovo ad e dg

Mps Monte dei Paschi LogoIl consiglio di amministrazione di Banca Monte dei Paschi di Siena ha nominato Luigi Lovaglio amministratore delegato e direttore generale dell’istituto.

Nel corso di una riunione tenutasi il 7 febbraio ha deliberato la revoca, con decorrenza immediata, di Guido Bastianini, quale direttore generale, amministratore delegato e amministratore incaricato del sistema di controllo interno e di gestione dei rischi di Mps, nonché di tutte le relative deleghe, mantenendo la carica di componente del consiglio di amministrazione della banca. Luigi Lovaglio è stato cooptato a seguito delle dimissioni del consigliere Olga Cuccurullo, intervenute in data 4 febbraio 2022.

La banca ha precisato che “la sostituzione dell’amministratore delegato e direttore generale è regolata da un piano per la successione adottato dalla banca, con il coinvolgimento del comitato nomine e del comitato remunerazione della stessa per gli aspetti di competenza”. Il consiglio di amministrazione, su proposta congiunta del comitato nomine e del comitato
remunerazione, è giunto all’unanimità alla conclusione che Luigi Lovaglio, in virtù della sua rilevante esperienza anche a livello internazionale, unita alla profonda conoscenza del settore bancario italiano, fosse il profilo più idoneo a ricoprire il ruolo di amministratore delegato e direttore generale della banca.

Il collegio sindacale ha approvato la cooptazione ai sensi dell’articolo 2386 c.c. come previsto dalla regolamentazione vigente. La nomina del nuovo amministratore delegato e direttore generale sarà soggetta alla valutazione da parte della Banca centrale europea.