Banca Mps: utile netto oltre i 300 milioni di euro alla fine del 3Q del 2011. In calo le erogazioni di mutui

Sono arrivati i risultati dei primi nove mesi dell’anno di Banca Monte dei Paschi: il cda ha approvato i dati di bilancio in “un contesto economico reso più complesso dall’acuirsi della crisi del debito sovrano” come si legge nel comunicato del gruppo. Tra i dati più rilevanti, l’utile netto del terzo trimestre pari a 303,5 milioni di euro con il risultato operativo netto che ammonta a 773,6 milioni (+2,2% a/a): un risultato sostenuto dai ricavi (+1,8% a/a), dalla riduzione delle rettifiche su crediti (-3,6% a/a) e dalla sostanziale tenuta dei costi operativi (+0,8% a/a). Non sono positivi, invece, i risultati relativi alle nuove erogazioni di mutui, con calo addirittura del 60% (a/a): 4,7 miliardi di euro contro 12,3 miliardi.

A tal proposito si segnala il rallentamento di Consum.it, le cui erogazioni effettuate sono risultate pari a 615 milioni, in flessione del 15,2% sul 2° trimestre 2011, “a causa dell’andamento riflessivo dei prestiti personali e del credito finalizzato”.

Nell’ambito dell’iniziativa di sistema Piano famiglie, condotta in sinergia con il programma MPS Combatti la Crisi, a fine settembre risultano sospesi circa sei mila mutui per un debito residuo complessivo pari a circa 600 milioni di euro. Al 30 settembre 2011 sono stati erogati circa duemila finanziamenti per fotovoltaico e ambiente, mentre i finanziamenti di microcredito per giovani e famiglie ammontano a circa 740 unità. Nel corso del 3° trimestre il Gruppo Montepaschi ha recepito quanto previsto dal Decreto Sviluppo in termini di rinegoziazione dei mutui e ha aderito alla Convenzione Diamogli Futuro sottoscritta da Abi e Ministero della Gioventù per aiutare in maniera concreta i giovani under 35 ad acquistare la prima casa.

Tornando ai dati di bilancio, la raccolta diretta e i crediti verso clientela salgono rispettivamente del 4,1% e del 2,1% (a/a). Migliorano, inoltre, gli indicatori di banca reale, con circa 41.400 nuovi clienti da inizio 2011 e un tasso di retention pari al 96,9%.

Prosegue il rafforzamento patrimoniale con il Tier 1 che si attesta all’11,1% rispetto all’8,9% di giugno.

Per quanto riguarda il conto economico dei primi nove mesi dell’esercizio 2011, si registra un margine della gestione finanziaria e assicurativa di 4.239 milioni, in crescita dell’1,8% rispetto allo stesso periodo dell’anno precedente. Il contributo del terzo trimestre è stato di 1.341 milioni di euro (contro i 1.415 milioni di euro del secondo trimestre), beneficiando dello sviluppo dei ricavi primari in crescita del 4,2% trimestre su trimestre.

Leggi il comunicato completo

Banca Mps: utile netto oltre i 300 milioni di euro alla fine del 3Q del 2011. In calo le erogazioni di mutui ultima modifica: 2011-11-14T09:42:18+00:00 da Flavio Meloni

Print Friendly, PDF & Email
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Articoli che potrebbero interessarti: