Banca Popolare Commercio e Industria, utile netto a 30,3 milioni nel primo semestre

Banca Popolare Commercio e Industria LogoLa Banca Popolare Commercio e Industria (gruppo Ubi) ha chiuso il primo semestre con un utile netto pari a 30,3 milioni di euro, in crescita del 22,9% rispetto al 30 giugno 2013 (24,7 milioni di euro), e un utile al lordo delle imposte di 47,8 milioni di euro, in aumento del 12,6% su base annua. 

“In un primo semestre 2014 caratterizzato da un andamento complessivamente negativo del contesto economico nazionale e con una crescita dei crediti problematici – ha sottolineato il presidente dell’istituto, Alberto Barcella – Bpci ha proseguito a interpretare il proprio ruolo di Banca di riferimento dei territori in cui opera, non facendo mancare il credito a famiglie e imprese che possono continuare a contare sulla vicinanza della Banca”.

L’ammontare complessivo degli impieghi di Banca Popolare Commercio e Industria è aumentato dell’ 1,3% rispetto alla fine del 2013. In particolare, nel primo semestre 2014, le nuove erogazioni di finanziamenti a medio/lungo termine hanno segnato un sensibile incremento (+40% circa rispetto al primo semestre del 2013), sia per quanto riguarda la clientela privata (+49% circa) che per le imprese (+36% circa). 

Banca Popolare Commercio e Industria, utile netto a 30,3 milioni nel primo semestre ultima modifica: 2014-08-07T08:59:27+00:00 da Redazione

Print Friendly, PDF & Email
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Articoli che potrebbero interessarti: