Banca Popolare di Milano cede l’81% di Bipiemme Vita al Gruppo Covéa

BPM e il Gruppo Covéa hanno perfezionato la partnership strategica nella bancassicurazione Vita e Danni tramite l’acquisto da parte del Gruppo Covéa dell’81% del capitale sociale di Bipiemme Vita al prezzo di 243 milioni euro. Un importo che sarà soggetto a un “aggiustamento” determinato da un esperto nominato congiuntamente dalle parti sulla base del patrimonio netto al 31 agosto 2011.

 

Una prima stima effettuata dalla banca evidenzia che la plusvalenza ricavabile dalla cessione in parola potrebbe attestarsi a circa 20 milioni di euro. L’operazione genererà un positivo effetto sui coefficienti patrimoniali del Gruppo Bipiemme quantificabili in 23 punti base sul Core Tier 1 e in 55 punti base sul Total Capital Ratio.

Bipiemme Vita è una società assicurativa che opera attraverso circa 770 sportelli del Gruppo Bipiemme, con una raccolta premi che, al netto delle cessioni in riassicurazione, è stata di circa 305,1 milioni al 30 giugno 2011; nel primo semestre la società ha registrato un utile civilistico di circa 1,5 milioni.

Le assemblee e i consigli di amministrazione di Bipiemme Vita e della controllata Bipiemme Assicurazioni hanno provveduto, tra le altre cose, a nominare i nuovi organi amministrativi e di controllo delle Compagnie.

Banca Popolare di Milano cede l’81% di Bipiemme Vita al Gruppo Covéa ultima modifica: 2011-09-09T16:02:55+00:00 da Flavio Meloni

Print Friendly, PDF & Email
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Articoli che potrebbero interessarti: