Banca Progetto, nel 2017 risultato negativo per 11,6 milioni

17

Banca Progetto LogoIl consiglio di amministrazione di Banca Progetto ha approvato in data odierna il progetto di bilancio d’esercizio e consolidato al 31 dicembre 2017.

A livello consolidato al 31 dicembre 2017 il volume complessivo dei crediti verso la clientela è pari a circa 339 milioni di euro, in crescita del 280% circa rispetto agli 89 milioni di euro dell’esercizio 2016. Tale voce comprende i finanziamenti a fronte di cessione del quinto, pari a circa 201 milioni di euro, e i crediti legati alle operazioni di factoring per 99 milioni di euro. Tali crediti corrispondono a quelli sottostanti le operazioni di cartolarizzazione di cui la Banca possiede la totalità dei titoli Asset Baked Securities emessi da due special purpose vehicle Lake Securitisation s.r.l. e Diaz Securitisation s.r.l..

La voce mutui e finanziamenti, pari a 27 milioni di euro, comprende 15 milioni di euro relativi a nuovi finanziamenti erogati nel 2017 conseguenti all’avvio dell’operatività riguardante i finanziamenti alle piccole e medie imprese.

Si registra inoltre un aumento della raccolta diretta tramite i conti di deposito on-line; al 31 dicembre 2017 il totale dei depositi è pari a circa 736 milioni di euro (a fronte di 98 milioni di euro al 31 dicembre 2016).

Il patrimonio netto consolidato al 31 dicembre 2017 si attesta a 35 milioni di euro.

Il risultato di periodo, negativo per 11,6 milioni di euro, risulta comunque in miglioramento del 33% rispetto all’esercizio 2016 (negativo per 17,3 milioni di euro). Risultato determinato in particolare dagli investimenti connessi alla profonda attività di implementazione tecnologica, al lancio dei nuovi prodotti e alla crescita organica della Banca.

Il risultato riflette anche gli accantonamenti straordinari su crediti non performing prevalentemente riconducibili alla ex Banca Popolare Lecchese, pari a 2,5 milioni di euro, effettuati sulla base delle indicazioni fornite all’esito dell’ispezione condotta dalla Banca d’Italia nel corso dell’ultimo trimestre dell’anno.