Banca Regionale Europea, in crescita la raccolta diretta nel primo semestre 2011: + 4,7% rispetto a fine 2010

 

Gli impieghi alla clientela si sono attestati a 7,2 miliardi, in crescita del 5,1% da fine 2010 e del 6,6% rispetto al 30 giugno 2010. Nell’ambito di questo aggregato si evidenzia in particolare l’aumento “conti correnti” dell’11,6%. L’andamento degli impieghi, superiore al trend registrato a livello di sistema, è il segnale della profonda vicinanza della Banca e del continuo sostegno al territorio,

Il conto economico presenta margine di interesse pari a 80,1 milioni, in crescita del 12,2% rispetto allo stesso periodo dello scorso anno. I proventi operativi si attestano a 132,8 milioni, in aumento di 4 milioni rispetto allo stesso periodo dell’anno precedente (+3,2%).

Gli oneri operativi ammontano a 97,5 milioni, in riduzione di 3,9 milioni (-3,9%) rispetto allo stesso  periodo dell’anno precedente; tale miglioramento è attribuibile sia alle minori spese del personale (-1,1 milioni) sia al contenimento delle spese amministrative (-3,3 milioni).

In miglioramento le rettifiche nette di valore per deterioramento dei crediti, che si attestano a 9,8 milioni, in calo rispetto ai 12,4 milioni di giugno 2010 (-21%). Il costo del credito si attesta di conseguenza, su base annua, allo 0,27%.

L’utile dell’operatività corrente al lordo delle imposte cresce su giugno 2010 del 35,9%, attestandosi a 24,1 milioni. Aumenta il tax rate, dal 41,6% al 46%, con conseguente effetto sul trend dell’utile netto.

Come si legge nella nota diffusa dal gruppo, “la banca può vantare una capacità gestionale e commerciale ed un assetto organizzativo che le hanno consentito di conseguire soddisfacenti risultati, patrimoniali ed economici, che rappresentano elementi di base per continuare ad offrire una adeguato sostegno al territorio”.

A margine dell’assemblea, si rende anche noto che nel primo semestre 2011 si è concluso il trasferimento della direzione generale da Milano a Torino. Nello scorso mese di maggio è stato approvato il piano industriale per il periodo 2011-2015, che prevede una nuova articolazione organizzativa e commerciale.

.

Banca Regionale Europea, in crescita la raccolta diretta nel primo semestre 2011: + 4,7% rispetto a fine 2010 ultima modifica: 2011-08-29T14:16:45+00:00 da Flavio Meloni

Print Friendly, PDF & Email
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Articoli che potrebbero interessarti: