Banca d’Italia: prestiti alle famiglie +2,6%. Stabili i tassi dei mutui

34

A maggio i prestiti bancari concessi alle famiglie sono aumentati del 2,6%, mantenendo il ritmo di crescita del mese precedente. A renderlo noto è la Banca d’Italia, che segnala un lieve rallentamento nel calo dei prestiti alle imprese, diminuiti dello 0,2%, contro il 0,6% di aprile.

Si stabilizzano i tassi di interesse sui mutui erogati alle famiglie per l’acquisto di abitazioni, che si attestano al 2,26%, come ad aprile.

Secondo i dati di Bankitalia i depositi del settore privato sono cresciuti del 3,5%, come ad aprile; mentre la raccolta obbligazionaria è diminuita del 6,9% (-7,7% nel mese precedente).