Banco Popolare, approvato il progetto di fusione per incorporazione delle controllate Creberg e Banca Italease

Banco Popolare LogoIl Banco Popolare ha reso noto di aver approvato il progetto di fusione per incorporazione delle controllate Creberg e Banca Italease, conseguendo benefici patrimoniali stimati in oltre 50 punti base di Common Equity Tier 1 con le regole di Basilea 3 a regime.

Con queste operazioni, spiega una nota, “trova completamento la razionalizzazione della struttura societaria avviata nel 2011 che ha condotto all’incorporazione delle ‘Banche del Territorio’ del gruppo consentendo il conseguimento di obiettivi di efficienza e redditività salvaguardando nel contempo i marchi”.

Per quanto concerne Creberg, il progetto di fusione stabilisce un concambio di 11,5 azioni di Banco Popolare per ogni azione del Credito Bergamasco. Prima dell’esecuzione della fusione, Creberg distribuirà ai propri azionisti un dividendo di 0,55 euro per azione, in linea con la cedola distribuita quest’anno.

Le assemblee straordinarie del Banco Popolare per approvare l’operazione sono previste il 24 aprile in prima convocazione e il 26 aprile in seconda, mentre quella di Creberg il 25 aprile.

Banco Popolare, approvato il progetto di fusione per incorporazione delle controllate Creberg e Banca Italease ultima modifica: 2013-11-28T09:33:09+00:00 da Redazione

Print Friendly, PDF & Email
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Articoli che potrebbero interessarti: