Banco Popolare lancia un nuovo mutuo. Tasso fisso al 4%

Mutuo Fisso Last Minute e Mutuo in tasca rappresentano un ulteriore importante passo verso i nostri clienti e consentono al Banco Popolare di consolidare il ruolo di partner bancario di riferimento per le famiglie, che rappresentano il cuore della nostra clientela, offrendo soluzioni innovative, altamente convenienti, semplici e di sicuro interesse” ha dichiarato Pietro Gaspardo responsabile della direzione retail.

Mutuo Fisso Last Minute
Prevede un tasso di interesse fisso pari a 2,95% per i primi 2 anni del finanziamento e al 4% per gli anni successivi, qualunque sia la durata di mutuo prescelta. L’offerta è riservata alle richieste sottoscritte entro il 30/11/2010 e stipulate entro il 31/12/2010.
A differenza degli altri finanziamenti a tasso fisso presenti sul mercato, questo prodotto non è legato al parametro Eurirs, che viene rilevato in fase di stipula. Pertanto non vi sarà alcuna differenza di tasso tra il momento della richiesta e quello dell’effettiva stipula del finanziamento. I clienti quindi potranno conoscere già in fase di preventivo l’importo delle rate mensili che pagheranno per tutto il piano di rimborso. Mutuo Fisso Last Minute viene offerto sia per le operazioni di acquisto che per le operazioni di surroga di mutui accesi con altri istituti di credito (senza spese di trasferimento).

Mutuo in tasca
Oltre al nuovo finanziamento, il Banco Popolare ha lanciato anche un’opzione che consente ai clienti di avere la certezza di poter accendere il mutuo desiderato ancor prima di iniziare la ricerca della casa. “In tal modo il cliente potrà svolgere la trattativa per l’acquisto dell’abitazione con la tranquillità derivante dalla sicurezza che la propria banca è disponibile a concedere un mutuo conoscendo già l’importo, la durata e le condizioni” si legge in una nota dell’istituto.
L’opzione può essere attivata “per tutte le operazioni a privati con immobili residenziali a garanzia consente di ottenere la delibera del mutuo da un punto di vista reddituale, sulla base del solo valore del bene dichiarato dal cliente, prima quindi che venga effettuata la perizia sull’immobile” prosegue il comunicato. In questo modo il cliente riceverà una lettera di delibera con cui la banca si impegna a concedere il mutuo alle condizioni indicate. Al fine del buon esito finale dell’operazione sarà naturalmente importante che il valore reale dell’abitazione acquistata sia corrispondente al valore dichiarato inizialmente: in caso contrario, il cliente potrà comunque ottenere il mutuo, ma sarà necessaria una nuova richiesta.

Vis: 1002

Banco Popolare lancia un nuovo mutuo. Tasso fisso al 4% ultima modifica: 2010-10-19T07:56:41+00:00 da Flavio Meloni

Print Friendly, PDF & Email
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Articoli che potrebbero interessarti: