Banco Popolare, rimborsati integralmente i “Tremonti bond”

Il Banco Popolare ha perfezionato l’integrale rimborso degli Strumenti Finanziari, di cui all’art. 12 del DL 185/08, convertito dalla legge 28 gennaio 2009 n. 2, i cosiddetti “Tremonti Bond”, emessi il 31 luglio 2009 a favore del Ministero dell’Economia e delle Finanze per l’importo pari a 1.450 milioni di euro. Contestualmente sono stati versati gli interessi a saldo maturati dal 1° luglio 2010 al 14 marzo 2011, pari a 86.443.836 euro.I

l rimborso dei “Tremonti bond” è avvenuto in linea con le previsioni annunciate, grazie al contributo delle risorse derivanti dal rafforzamento patrimoniale conseguito dal Banco Popolare nel febbraio scorso, conclusosi con l’integrale sottoscrizione delle n. 1.122.980.404 azioni offerte, per un controvalore totale di circa 1.988 milioni di euro di aumento di capitale, senza l’intervento del consorzio di garanzia.

L’apporto fornito dai “Tremonti Bond” si è dimostrato importante – si legge nel comunicato – in quanto ha permesso al Banco Popolare nel momento più acuto della crisi economica internazionale di continuare a sostenere l’economia dei territori locali, contribuendo alla continuità di accesso al credito da parte delle famiglie e delle piccole e medie imprese. I dati di bilancio testimoniano questo impegno: nel corso dell’esercizio 2009 gli impieghi sono aumentati del 9% per le famiglie e del 5% per le piccole imprese; mentre nei primi nove mesi del 2010 la crescita è stata del 7,2% verso del famiglie e del 7,1% verso le piccole imprese. Un’attenzione che continuerà a costituire, in futuro, il fulcro dell’operatività e dello sviluppo delle banche appartenenti al Gruppo“.

Banco Popolare, rimborsati integralmente i “Tremonti bond” ultima modifica: 2011-03-16T16:11:21+00:00 da Flavio Meloni

Print Friendly, PDF & Email
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Articoli che potrebbero interessarti: