Bank of America: persi 1,2 mld nel quarto trimestre del 2010

Conti in rosso per Bank of America, l’istituto di credito più grande degli Stati Uniti. La perdita netta di 1,2 miliardi registrata nel quarto trimestre 2010 va a sommarsi a quella da 7,3 miliardi accusata nei tre mesi precedenti.

La causa è da ricercarsi negli oneri e svalutazioni del segmento mutui immobiliari e in quello assicurativo.

Il risultato netto negativo per il 2010 è stato complessivamente pari a 2,2 miliardi, a causa di svalutazioni complessive per 12,4 miliardi. In particolare, nel quarto trimestre le svalutazioni sono ammontate a 2 miliardi.

Bank of America: persi 1,2 mld nel quarto trimestre del 2010 ultima modifica: 2011-01-23T23:00:00+00:00 da Flavio Meloni

Print Friendly, PDF & Email
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Articoli che potrebbero interessarti: