Bank of England, i tassi restano fermi

Bank of England

La sede della Bank of England

Ennesima conferma dei tassi di riferimento al minimo storico dello 0,5% da parte della Bank of England, che mantiene immutato anche il piano di quantitative easing a quota 375 miliardi di sterline.

La decisione, ampiamente attesa, arriva dopo la due giorni di riunioni del comitato di politica monetaria della Old Lady di Treadneedle Street. I tassi di riferimento sono allo 0,5% dal marzo del 2009.

Le minute del meeting verranno pubblicate il prossimo 22 aprile.

Con l’economia britannica in continuo miglioramento e l’inflazione prossima allo zero il comitato di politica monetaria della BoE non ha ritenuto opportuno variare la rotta tenuta fino a questo momento, anche in considerazione del fatto che la Federal Reserve statunitense non ha ancora sciolto le riserve sul prossimo aumento dei tassi.

Sul fronte dei mutui la banca centrale inglese ha predetto in un dossier appena pubblicato un incremento della domanda nei prossimi tre mesi, indicando che il mercato immobiliare dovrebbe continuare a rafforzarsi nonostante l’incertezza collegata all’esito delle elezioni del prossimo 7 maggio.

Bank of England, i tassi restano fermi ultima modifica: 2015-04-09T18:53:49+00:00 da Paolo Tosatti

Print Friendly, PDF & Email
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Articoli che potrebbero interessarti: