Bankitalia, modifiche alla Circolare 139/91 “Centrale dei rischi. Istruzioni per gli intermediari creditizi”

Modifiche alla Circolare 139/91 “Centrale dei rischi. Istruzioni per gli intermediari creditizi”.

DOCUMENTO PER LA CONSULTAZIONE

Novembre 2009

La Centrale dei rischi raccoglie informazioni sulle relazioni creditizie che gli intermediari bancari e finanziari intrattengono con la clientela; contribuisce al processo decisionale degli intermediari stessi nella attività di erogazione e gestione del credito offrendo servizi informativi sulla posizione globale degli affidati; supporta lo svolgimento dei compiti di vigilanza e ricerca attribuiti alla Banca d’Italia.

Fondamentale per il raggiungimento di questi obiettivi è un’efficace, corretta e trasparente rappresentazione dei rapporti di credito tra gli intermediari e i propri clienti e il costante allineamento delle informazioni rilevate alle esigenze di analisi.

Le modifiche normative che con il presente documento si sottopongono alla consultazione pubblica ai sensi della L. 262/2005, art. 23 hanno lo scopo di rafforzare la valenza informativa del servizio.

In particolare:

  1. per migliorare la descrizione e la conseguente interpretazione delle informazioni rilevate, nelle segnalazioni mensili dovrà essere indicata l’esistenza, presso un’Autorità terza rispetto alle parti (ad es. Autorità Giudiziaria, Garante per la Privacy o altra preposta alla risoluzione stragiudiziale delle controversie), di un ricorso inerente i dati segnalati ovvero il relativo rapporto di credito;
  2. per accrescere la raccordabilità delle diverse basi informative che censiscono i crediti anomali, ai fini delle elaborazioni statistiche necessarie alle attività di analisi e controllo, nelle segnalazioni mensili delle esposizioni scadute e sconfinanti da più di 90/180 giorni dovrà essere indicato se le stesse sono considerate anomale anche nelle segnalazioni di vigilanza ai sensi delle circolari nn. 272/08 e 217/96. L’informazione non verrà restituita agli intermediari a livello nominativo;
  3. per rafforzare la trasparenza nelle relazioni di credito e dare immediata evidenza agli eventi che su tali relazioni possono incidere, la normativa è integrata con l’obbligo per gli intermediari di informare il cliente nel caso di passaggio a sofferenza della sua posizione e di ottemperare senza ritardo alle pronunce dell’Autorità giudiziaria che si riflettono sulle segnalazioni alla Centrale dei Rischi (ad es. ordine di cancellazione di una sofferenza).

La modifiche alle segnalazioni mensili entreranno in vigore dalla rilevazione di giugno 2010; le altre modifiche decorreranno dalla data della relativa comunicazione della Banca d’Italia al sistema.

Leggi tutto il documento

Eventuali osservazioni, commenti e proposte possono essere trasmessi – entro il 18 dicembre – alla Banca d’Italia, Servizio Rilevazioni ed Elaborazioni Statistiche, Divisione Centrale dei Rischi, Via Nazionale 91 – 00184 Roma, oppure all’indirizzo di posta elettronica [email protected]

vis:285

Bankitalia, modifiche alla Circolare 139/91 “Centrale dei rischi. Istruzioni per gli intermediari creditizi” ultima modifica: 2009-11-26T14:38:18+00:00 da Flavio Meloni

Print Friendly, PDF & Email
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Articoli che potrebbero interessarti: