Bcc Roma, assemblea approva modifica dello statuto per adesione al Gruppo Iccrea

33

Gruppo bancario Iccrea Iccrea BancaL’assemblea straordinaria dei soci della Bcc di Roma ha deliberato la modifica dello statuto aziendale per consentire alla banca di aderire al Gruppo Bancario Cooperativo Iccrea nei termini previsti.

“Oggi – ha spiegato a conclusione dei lavori il presidente Francesco Liberati, salutando e ringraziando i soci per il loro sostegno – abbiamo realizzato insieme un passaggio fondamentale per il futuro della Banca di Credito Cooperativo di Roma, con l’obiettivo di dare concreta continuità al lungo percorso compiuto dal 1954 sino ai giorni nostri. La nostra Banca proseguirà a operare come ha sempre fatto, con fermo riferimento ai principi ispiratori della mutualità e della solidarietà. Ma lo farà nel contesto di un grande gruppo organizzato, gruppo che sarà motivo di rafforzamento di ogni singola banca aderente e del gruppo stesso nel suo complesso. Faremo parte del quarto gruppo bancario italiano e, in questo gruppo, la nostra banca sarà la prima sia dal punto di vista dimensionale e patrimoniale, sia sul piano societario con un significativo peso azionario”.

“Bcc di Roma si presenta a questo appuntamento nelle migliori condizioni, evidenziate da un buon andamento gestionale e assetti patrimoniali più che adeguati che da diversi anni fanno della nostra banca, la maggiore nel settore del credito cooperativo italiano – ha commentato il direttore generale di Bcc Roma, Mauro Pastore -. Basti pensare che negli ultimi dieci anni, anche nei momenti economici più delicati del Paese, abbiamo continuamente sostenuto famiglie e imprese, come dimostrano i dati della raccolta e degli impieghi, cresciuti dell’80% e del 130%. Metteremo a disposizione del Gruppo la nostra forza e le nostre competenze, rafforzando la solidità di sistema e la capacità di operare sul territorio, nel rispetto dei valori fondanti del credito cooperativo e delle comunità dove operiamo”.