Bce, la vigilanza bancaria stabilisce i contributi per l’attività del biennio 2014-15

Bce

L’Eurotower di Francoforte, sede della Banca centrale europea

Ammontano a 326 milioni di euro per il periodo 2014-2015 i contributi imputati dalla Bce per i costi di vigilanza prudenziale del settore bancario dell’area dell’euro, Tale importo, spiega una nota, è rappresentato da 30 milioni di euro per i costi sopportati negli ultimi due mesi del 2014 (da quando la Bce ha assunto le funzioni operative di vigilanza), iscritti nel bilancio 2014 della Bce, e da 296 milioni a titolo di anticipo sulle spese per l’intero 2015.

Di riflesso alle attribuzioni di vigilanza della Bce, 289,7 milioni di euro, ossia l’89%, dell’ammontare totale proverranno dalle 123 banche significative vigilate direttamente dalla Bce. La somma residua di 36,3 milioni di euro, ovvero l’11%, sarà corrisposta dalle circa 3.500 banche meno significative soggette alla vigilanza indiretta della Bce.

L’importo complessivo di 326 milioni di euro per il 2014-2015 si basa su una stima preliminare del maggio 2014, che indicava costi dell’ordine di 300 milioni di euro; la quota dell’11% relativa alle banche soggette alla vigilanza indiretta risulta invece inferiore alla stima iniziale del 15%.

A livello di singola banca il contributo sarà calcolato tenendo conto della rilevanza e del profilo di rischio della medesima. Tutti gli enti creditizi dell’area dell’euro devono fornire i dati per il calcolo dei rispettivi contributi entro il 1° luglio 2015. Saranno quindi determinati i contributi complessivi per ciascuna banca e nel prosieguo del 2015 verranno inviate le fatture.

Maturando una migliore comprensione degli enti creditizi di propria competenza, la vigilanza bancaria della Bce potrebbe individuare ambiti che richiedono maggiore attenzione, con un possibile impatto sulle spese totali afferenti. Pertanto, solo nel medio termine si potrà pervenire a un livello stabile delle spese di vigilanza complessive della Bce.

Leggi il comunicato

 

Bce, la vigilanza bancaria stabilisce i contributi per l’attività del biennio 2014-15 ultima modifica: 2015-04-29T14:53:33+00:00 da Redazione

Print Friendly, PDF & Email
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Articoli che potrebbero interessarti: