Big: mutui, la ripresa è cominciata a febbraio

Incoraggianti sono state, secondo Big, le indicazioni del gruppo Unicredit, che “è intenzionato a rientrare nel mercato in modo significativo presentando nuovi prodotti e una rinnovato impegno da parte di Ucifin a relazionarsi con le reti di mediatori che hanno un rapporto di collaborazione e in alcuni di casi di compartecipazione come la nostra società” si legge in una nota del gruppo.

Le rilevazioni effettuate dalla rete di intermediazione immobiliare e creditizia nel primo trimestre sono sostanzialmente in linea con lo stesso periodo del 2009. “Un leggero segno positivo (+3%) ci fa essere ancora estremamente prudenti, anche perché quando si parla di mutui ipotecari si considera tutto l’universo e non soltanto i mutui per acquisto prima casa, che sono invece ancora negativi rispetto all’analogo periodo dello scorso anno” precisa il comunicato diramato dalla società.

La positività del trimestre è fortemente influenzata, secondo Big, dai prodotti di rinegoziazione e portabilità. Secondo i dati del gruppo bisogna inoltre considerare quei finanziamenti a breve termine, “spesso di provenienza di scopertura di conto corrente”, trasformati in mutui e per i quali “solo un notevole allungamento dei tempi di rimborso permette un totale e sicuro recupero da parte delle banche”.

Big: mutui, la ripresa è cominciata a febbraio ultima modifica: 2010-04-28T07:00:00+00:00 da Flavio Meloni

Print Friendly, PDF & Email
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Articoli che potrebbero interessarti: