Biverbanca rafforza la sua presenza in Piemonte. Acquisiti sportelli di Antonveneta

Dal prossimo ottobre 13 filiali di Antonveneta passeranno a Biverbanca. Lo ha deciso il 31 agosto l’assemblea straordinaria dei soci dell’istituto appartenente al gruppo Montepaschi, che ha approvato l’acquisizione delle agenzie nelle province di Novara, Verbania, Torino e Alessandria.

La rete dell’istituto di credito arriverà così a comprendere 122 sportelli, con un rafforzamento di circa il 12% delle strutture commerciali in Piemonte.

L’operazione pienamente condivisa tra i soci Banca Monte dei Paschi di Siena e Fondazioni locali di Biella e di Vercelli, ha l’obiettivo di rafforzare e confermare il ruolo di Biverbanca quale banca di riferimento e guida nell’economia dei territori storici del Piemonte e nelle zone di nuovo insediamento, sviluppando ulteriore clientela in centri ancora non presidiati” ha spiegato il presidente di Biverbanca Alfredo Monaci.

Le filiali acquisite sono a Torino, Venaria Reale e Borgaro Torinese (in provincia di Torino), Alessandria, Tortona, Valenza, Serralunga di Crea e Cerrina (in provincia di Alessandria), due sportelli a Novara, Borgomanero, Castelletto Sopra Ticino (in provincia di Novara), Pallanza (in provincia di Verbania).

Biverbanca rafforza la sua presenza in Piemonte. Acquisiti sportelli di Antonveneta ultima modifica: 2010-09-02T12:23:56+00:00 da Flavio Meloni

Print Friendly, PDF & Email
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Articoli che potrebbero interessarti: