Bolaffi per gli immobili: in arrivo le prime aste private

È in arrivo un nuovo servizio di aste immobiliari private. A gestirlo sarà Bolaffi per gli immobili, nuova società nata dalla partnership di due aziende torinesi: Bolaffi, società storica  attiva nel settore delle aste private per antiquariato,  gioielli e monete, e Investitalia. La prima asta dedicata si terrà il 22 aprile a Torino e riguarderà proprietà esclusive e residenze di prestigio, ma anche unità che si distinguano per particolari qualità estetiche e che rappresentino ottime opportunità di investimento: ville, appartamenti, terreni, fabbricati, negozi, prime case in città o seconde case al mare o in montagna.

L’asta funzionerà così: “dopo un’accurata attività preliminare, Bolaffi per gli immobili seleziona le unità più adatte, le verifica, prepara un fascicolo informativo completo a tutela del compratore, le promuove con iniziative mirate di marketing e le fa visitare ai potenziali interessati – spiega una nota dell’azienda -. Organizza poi l’asta, che pone in competizione simultaneamente e dal vivo tutti gli aspiranti acquirenti; chi offre di più è il vincitore e, in pochi minuti, stipula un atto preliminare al prezzo di aggiudicazione. Venditore e compratore hanno quindi la certezza che in quel momento l’immobile sia stato aggiudicato al giusto valore di mercato. Tramite la propria società collegata Aste Bolaffi, viene garantita la massima trasparenza dell’intero processo e la tutela dell’acquirente da possibili brutte sorprese”.

Ci sarà però anche la possibilità di scegliere la trattativa privata come canale di vendita. Questa opzione sarà riservata “a una rete di potenziali clienti preselezionati – parte di un gruppo che normalmente tratta grandi pezzi da collezione – e profilati in base alle differenti esigenze immobiliari”. La soluzione ideale “per chi desideri vendere in modo riservato ed esclusivo senza far sapere che l’immobile è sul mercato e al contempo accedendo ad acquirenti di alto profilo con importanti disponibilità”.

Bolaffi per gli immobili proporrà inoltre un servizio di consulenza immobiliare, garantendo la soluzione appropriata per ogni necessità legata al mattone: valutazione, gestione patrimoniale, progetto di reddito, analisi di fattibilità, scouting. E ancora, operazioni finalizzate a una futura compravendita, alla valorizzazione del portfolio o per fini ereditari. Il partner naturale per notai, avvocati e curatori fallimentari, adesso anche per gli immobili oltre che per gli oggetti da collezione.

Da un’approfondita osservazione del mercato è nata l’idea di proporre una soluzione alternativa al tipico canale dell’agenzia immobiliare che, seppur consolidato, non offriva a venditori e acquirenti un’opzione come quella che si propone di offrire Bolaffi per gli Immobili – dichiara Filippo Bolaffi, amministratore delegato del gruppo omonimo -. Rare opere d’arte e immobili di prestigio sono molto più affini di quanto si possa pensare: per questo, contiamo di trasferire nel settore immobiliare i segreti e il savoir-faire con cui trattiamo, da oltre 100 anni, pezzi da collezione da centinaia di migliaia di euro, lotti unici e oggetti che fanno parte della storia di molte famiglie.  Lo faremo avvalendoci della competenza di un partner di primo livello come Investitalia che, al pari di Bolaffi, affonda le proprie radici nel Nord-ovest. Da questo punto di partenza, l’ambizione della nuova società è diventare punto di riferimento in tutta Italia”.

“La grande novità è l’applicazione della compravendita degli immobili al sistema dell’asta pubblica, modalità in Italia del tutto innovativa per il settore, ma consolidata nella tradizione Bolaffi – aggiunge Giovanni Judica Cordiglia, amministratore delegato di Investitalia -. Offrire la possibilità di far concorrere contemporaneamente più potenziali acquirenti all’acquisto dello stesso immobile fa sì che venga aggiudicato al miglior offerente in modo semplice, sicuro e trasparente, con la garanzia per venditore e compratore di aver concluso l’affare al giusto valore di mercato e con la professionalità di Aste Bolaffi a far da garante”.

A comporre il team della nuova realtà torinese saranno Marco Manfredi, responsabile delle valutazioni, attualmente responsabile vendite retail in Investitalia, partner tecnico di Bolaffi per gli immobili; Melissa Amiotti, specialist, che da più di 20 anni ricopre incarichi commerciali presso il gruppo Bolaffi ed è da due anni banditrice d’asta; Cristina Cestonaro, servizio clienti e ricerche immobiliari, voce telefonica che accoglie chi si mette in contatto l’azienda.