BPER e BEI, una collaborazione da 300 milioni di euro per finanziamenti

In base all’accordo siglato, una prima tranche di fondi pari a 50 milioni di euro sarà disponibile già dal prossimo gennaio per sostenere PMI e MIDCAP (aziende che impiegano fino a 3.000 addetti).

Le possibilità di finanziamento abbracciano uno spettro di interventi assolutamente ampio in tutti i settori economici: agricoltura, industria, servizi, commercio e turismo. Sono finanziabili gli investimenti finalizzati allo sviluppo dell’impresa: immobili, beni strumentali, ricerca di prodotto e processo, acquisto di marchi e brevetti, ecc. È inoltre finanziabile anche la quota di capitale circolante in proporzione all’aumento della capacità produttiva generato dagli investimenti programmati.

Grazie alla provvista assicurata da BEI, BPER sarà in grado di erogare finanziamenti di durata fino a 12 anni riconoscendo alle imprese clienti tassi molto competitivi. Fra le agevolazioni per le imprese vi è anche l’esenzione dall’imposta sostitutiva (una tantum di 0,25 punti base per l’intera durata del contratto) e la cadenza semestrale delle rate.

In un momento particolarmente complesso per il mondo delle imprese, soprattutto medio-piccole, l’accordo dimostra la forte volontà di BPER nel sostenere con atti concreti il tessuto produttivo delle aree di insediamento della Banca e ne conferma una volta di più l’impegno a favore del territorio.

BPER e BEI, una collaborazione da 300 milioni di euro per finanziamenti ultima modifica: 2011-11-16T15:22:50+00:00 da Flavio Meloni

Print Friendly, PDF & Email
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Articoli che potrebbero interessarti: