Bper, relazione finanziaria semestrale consolidata al 30 giugno: erogazioni di mutui in crescita del 17,07%. Prestiti su del 20,28%

Bper LogoGli 81 milioni di utile realizzati da Bper nel corso del primo semestre sono dovuti a una generale accelerazione dell’attività della banca, soprattutto per quanto attiene alle erogazione di credito.

Secondo quanto si legge nella relazione finanziaria semestrale consolidata al 30 giugno, infatti:

  • i conti correnti in essere sono n. 1.145.491 (+1,54%); nel primo semestre 2015 sono stati accesi n. 66.290 nuovi rapporti di conto a fronte di n. 47.652 estinzioni;
  • le operazioni registrate sui conti correnti sono state n. 85,2 milioni (+3,66% rispetto al precedente periodo);
  • le presentazioni di portafoglio per l’incasso hanno avuto a oggetto 7,3 milioni di effetti, per un importo complessivo di Euro 12,3 miliardi (-4,70% rispetto al passato);
  • l’autoliquidante, comprensivo degli anticipi fatture Italia, è risultato pari a Euro 16,1 miliardi (- 6,52%);
  • gli effetti pagati allo sportello sono stati n. 3.174.314, per un importo complessivo di Euro 8 miliardi (rispettivamente -1,62% e -0,80%);
  • i crediti di firma e le fideiussioni, di natura finanziaria e commerciale, assommano a Euro 3,2 miliardi;
  • i mutui erogati sono stati n. 10.727 (+17,07%), per un importo complessivo di circa Euro 2,3 miliardi (+35,26%);
  • i prestiti concessi (personali, aziendali e cessioni del quinto) sono stati n. 18.864, per complessivi Euro 416,9 milioni (rispettivamente +20,28% e +48,34%);
  • le disposizioni eseguite, per conto della clientela, sulla base di ordini permanenti, sono state circa n. 5,3 milioni, per un ammontare di circa Euro 1,8 miliardi (non è disponibile il dato proformato del corrispondente periodo 2014);
  • gli ordini di bonifico impartiti sono stati pari a Euro 56,4 miliardi (-15,94%), mentre quelli ricevuti da terzi sono stati pari a 40,2 miliardi di Euro (-11,34%);
  • le apparecchiature Bancomat attive alla fine del primo semestre sono n. 970 (non è disponibile il dato pro-formato del corrispondente periodo 2014) e sono state utilizzate per effettuare circa n. 10,3 milioni di prelievi (+4,28%), per un importo totale di Euro 1,5 miliardi (+3,70%);
  • le negoziazioni sull’Estero extra Sepa, di natura commerciale, assommano a Euro 5,6 miliardi (+11,64%);
  • le postazioni P.O.S., installate presso esercizi commerciali o strutture di servizio al pubblico, sono attualmente n. 45.605 (n. 3.613 in più rispetto alla fine del primo semestre 2014, con un aumento di 8,60%) e sono state utilizzate per l’esecuzione di n. 27 milioni di operazioni (- 3,73%), per un importo complessivo di Euro 1,79 miliardi (-2,01%).

Consulta la relazione finanziaria semestrale consolidata al 30 giugno

Bper, relazione finanziaria semestrale consolidata al 30 giugno: erogazioni di mutui in crescita del 17,07%. Prestiti su del 20,28% ultima modifica: 2015-09-08T08:41:27+00:00 da Redazione

Print Friendly, PDF & Email
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Articoli che potrebbero interessarti: