Bper, utile in crescita del 158,6% nel I semestre

Bper Banca LogoIl consiglio d’amministrazione di Bper ha approvato i risultati del primo semestre, chiuso con un utile netto della capogruppo a 307,9 milioni di euro, rispetto ai 119,1 del pari periodo 2017, con una crescita del 158,6%.

Lo comunica Bper in una nota. Stabile il margine di interesse a 573,5 milioni (570,1 un anno fa). Il dato del secondo trimestre è a 280,3 milioni (293,2 un anno fa) a causa, si legge nella nota, dell’effetto di riclassificazione Ifrs9 e del minore apporto del margine finanziario». Nel semestre, commissioni nette a 389,1 milioni (+8,3%) e «si collocano al livello più elevato mai registrato dal gruppo. Il dato relativo del secondo trimestre è a 190,9 milioni (-3,6%). Sul fronte patrimoniale, il Cet1 ratio Phased In è 14,72% ampiamente superiore al requisito Srep 2018 fissato da Bce all’8,125%, sottolinea la banca. Il Cet1 ratio Fully Phased è 11,63% sostanzialmente sugli stessi livelli del primo trimestre, nonostante l’impatto del rialzo dei rendimenti sulla riserva patrimoniale relativa ai titoli in portafoglio.

Calano i crediti deteriorati, con riduzione dello stock lordo di 1,7 miliardi anche grazie alla cartolarizzazione su crediti in sofferenza 4Mori Sardegna conclusa a giugno. L’Npe ratio lordo (rapporto tra crediti deteriorati e totale dei crediti erogati) è 17,4% da 19,9% al primo gennaio, in calo per l’ottavo trimestre consecutivo. Ora Bper si concentra sul piano industriale. Guardiamo, con soddisfazione ai risultati, relativamente al miglioramento sia della qualità del credito sia della redditività, afferma in una nota nota l’amministratore delegato Alessandro Vandelli Da queste solide basi partiamo per costruire un Piano industriale di ampio respiro la cui approvazione è prevista dopo l’estate. L’asset quality migliora per l’ottavo trimestre consecutivo, registrando una forte diminuzione dello stock lordo di crediti deteriorati». Lo stock complessivo è diminuito sotto i 9 miliardi.

In coerenza con gli obiettivi di riduzione dello stock pianificato per quest’anno, proseguono secondo le attese le attività relative alla seconda cartolarizzazione su crediti in sofferenza del gruppo per circa 2 miliardi che dovrebbe essere finalizzata entro fine anno.

Bper, utile in crescita del 158,6% nel I semestre ultima modifica: 2018-08-09T17:09:43+00:00 da Redazione

Print Friendly, PDF & Email
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Articoli che potrebbero interessarti: