Camera di Commercio Ferrara: 800.000 euro ai confidi per garantire l’accesso al credito delle imprese

Il bando della Camera di Commercio riguarda tutti i settori economici (agricoltura, artigianato, commercio, cooperazione, industria e turismo), ofrendo alle imprese la possibilità di presentare la domanda di contributo per ridurre il costo del finanziamento attraverso l’erogazione di un contributo in conto abbattimento del tasso, per ottenere liquidità o per effettuare investimenti produttivi.

Senza i confidi non avremmo raggiunto neanche la metà dei risultati conseguiti”, ha spiegato Carlo Alberto Roncarati, presidente della Camera di Commercio di Ferrara. “Obiettivo è quello di sostenere l’accesso al credito delle imprese in questo momento di recessione economica, che sta investendo l’intero sistema imprenditoriale locale. Gli interventi sono diretti principalmente ad irrobustire l’attività di garanzia fornita dai confidi, riducendo il differenziale del costo del denaro esistente tra le diverse dimensioni d’impresa e tra i diversi istituti di credito. Con questo provvedimento vogliamo dare un ulteriore segnale alle imprese ferraresi: quelle di piccole e medie dimensioni allo stesso modo di quelle più grandi devono sapere di poter sempre contare sulla Camera di Commercio”.

L’accordo prevede, tra le altre cose, l’impegno da parte di confidi di assistere l’impresa indirizzando le richieste di finanziamento verso l’istituto di credito che offra le condizioni più favorevoli, sottoponendo più proposte che consentano all’impresa di scegliere quella più idonea alle proprie esigenze.

@RIPRODUZIONE RISERVATA

Camera di Commercio Ferrara: 800.000 euro ai confidi per garantire l’accesso al credito delle imprese ultima modifica: 2013-06-10T10:03:14+00:00 da Flavio Meloni

Print Friendly, PDF & Email
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Articoli che potrebbero interessarti: