Canada: norme più stringenti sui mutui sgonfiano la bolla immobiliare

Allarmato da quella che molti analisti continuano a ritenere una bolla immobiliare, lo scorso giugno il governo di Ottawa ha imposto regole più rigide per la concessione di finanziamenti immobiliari a singoli e famiglie, innalzando il livello del deposito cauzionale e abbassando il loan to value dei prestiti.

A partire da quel momento i permessi per l’edilizia plurifamiliare, che comprendono anche condomini, sono sceso del 24,6%, mentre quelli per abitazioni unifamiliari sono diminuiti del 5,3%.

Secondo Emanuella Enenajor e Andrew Grantham, analisti della Cibc World Markets, “Gli ultimi dati mostrano che il mercato immobiliare canadese ha iniziato a rallentare già alla fine dell’anno passato e che probabilmente questo rallentamento si protrarrà anche nei prossimi mesi, con una riduzione dell’attività di compravendita e una contrazione dei prezzi”.

@RIPRODUZIONE RISERVATA

Canada: norme più stringenti sui mutui sgonfiano la bolla immobiliare ultima modifica: 2013-03-01T08:59:35+00:00 da Flavio Meloni

Print Friendly, PDF & Email
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Articoli che potrebbero interessarti: