Capitalfin elogiata dalla sua rete commerciale

Capitalfin LogoCon piacevole sorpresa e grande emozione la società ha assistito, nella giornata di ieri, a un vera e propria invasione da parte dei suoi agenti e collaboratori, giunti in sede per la consegna dei regali nei confronti di dipendenti e rappresentanti della Capitalfin s.p.a..

L’occasione è servita non solo allo scambio degli auguri natalizi, ma anche alla definizione dei nuovi obbiettivi e strategie da intraprendere nel nuovo anno.

Il presidente del cda, Agostino Raiola, ha riunito tutti i dipendenti e collaboratori per ringraziarli per il loro operato. “Vi ringrazio per l’impegno e per la tenacia che costantemente dimostrate quotidianamente – ha sottolineato Raiola –. I clienti con le loro richieste, gli agenti e i collaboratori per supporto e assistenza, provano di essere di fronte a una società modello, dove l’impegno nella risoluzione e nella gestione delle operazioni sembra triplicato rispetto ad altri operatori del settore. È con fierezza che incontro tutti gli stakeholder, ricevendone apprezzamenti sulla qualità del nostro operato. Auguro a dipendenti e collaboratori di perseverare nel loro operato per il raggiungimento di radiosi risultati”.

“I risultati ottenuti – ha aggiunto il direttore commerciale, Carla Caputo – rappresentano il riconoscimento dello sforzo collettivo che abbiamo intrapreso per operare secondo best practies e ci stimolano a proseguire lungo la strada definita dalla nostra mission aziendale. Il raggiungimento di questi traguardi non rappresenta un punto di arresto né tanto meno un punto di arrivo ma piuttosto uno stimolo a fare sempre meglio e di più. La speranza e l’aspettativa per il futuro consistono nella realizzazione di un’organizzazione sinergica e coordinata che consenta all’azienda di conseguire una solida stabilità che possa portare a un miglioramento e a una crescita costante e duratura”.

Capitalfin elogiata dalla sua rete commerciale ultima modifica: 2015-12-23T18:21:45+00:00 da Pubbliredazionale

Print Friendly, PDF & Email
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Articoli che potrebbero interessarti: