Cariparma, bilancio 2010 chiuso con un utile netto di 241 milioni di euro

L’assemblea dei soci di Cariparma, sotto la presidenza di Ariberto Fassati, ha approvato il bilancio di esercizio 2010, chiuso con un utile netto di 241,6 milioni di euro. Agli azionisti è stato proposto un dividendo di 0,175 euro per azione, lo stacco del dividendo ed il pagamento dello stesso è previsto a partire dal prossimo 30 aprile.

Come specificato nel comunicato, “al 31 dicembre 2010 il capitale sociale di Cariparma è così suddiviso: Crédit Agricole 75%, Fondazione Cariparma 15% e Sacam 10%”.

I risultati del Gruppo evidenziano una solidità della gestione caratteristica e dei ratio patrimoniali con Tier 1 all’8,7% e Tier Total al 10,2%. Solidità confermata anche dal rating Aa3 di Moody’s, invariato rispetto all’anno precedente, e dall’assegnazione a dicembre 2010 del rating AA- da parte di Standard & Poor’s.

Cariparma, bilancio 2010 chiuso con un utile netto di 241 milioni di euro ultima modifica: 2011-04-20T14:43:27+00:00 da Flavio Meloni

Print Friendly, PDF & Email
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Articoli che potrebbero interessarti: