Carte prepagate: in Italia circola il 50% di tutte quelle presenti in Europa

In Italia circola il 50% delle carte prepagate di tutta l’Unione europea. A rivelarlo è uno studio realizzato da Cpp Italia, filiale della multinazionale inglese specializzata nei servizi di protezione per le carte di pagamento. Secondo i dati emersi dall’analisi, nell’ultimo anno la diffusione di questo strumento alternativo di pagamento sarebbe aumentata del 14,8%, triplicando rispetto al 2007.

L’anno del boom è stato il 2008, con una crescita del 41% su base annua. Parallelamente è andato uamentando il valore delle transazioni, che ha superato i 9 miliardi di euro.

“Questo successo si può spiegare con una scarsa confidenza degli italiani verso le carte di credito tradizionali e gli acquisti via internet, e con la volontà di non legarsi a una banca e controllare le spese”, ha spiegato Walter Bruschi, amministratore delegato di Cpp Italia. “Con le carte prepagate gli italiani si sentono più liberi e sicuri. Il mercato italiano potrebbe valere nel 2017 qualcosa come 30,6 miliardi usd”, divenendo “secondo soltanto a quello della Gran Bretagna”.

Carte prepagate: in Italia circola il 50% di tutte quelle presenti in Europa ultima modifica: 2012-08-23T12:05:26+00:00 da Flavio Meloni

Print Friendly, PDF & Email
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Articoli che potrebbero interessarti: