Casa.it presenta PrimaVisita, visita guidata interattiva per il real estate

45

Schermata di PrimaVisita, nuovo strumento di Casa.itAlzi la mano l’agente immobiliare che non ha mai fatto i salti mortali far visitare a un cliente un immobile dall’altra parte della città per poi scoprire che non corrispondeva affatto alle aspettative iniziali. Per evitare che accada di nuovo, Casa.it ha presentato oggi PrimaVisita, un nuovo strumento che consentirà agli agenti immobiliari di proporre ai propri clienti una visita virtuale da remoto, basata sulle foto a 360° dell’immobile.

L’esigenza di partenza

Secondo stime di Casa.it, nel 90% dei casi dopo la prima visita a un immobile non vi è alcun seguito. Il risultato? Un grande dispendio di tempo sia per gli agenti immobiliari che devono correre da una parte all’altra della città per gli appuntamenti, sia per chi cerca casa.

Consapevole del rapido mutare delle esigenze del mercato e degli utenti, Casa.it, il sito e l’app di riferimento per chi cerca casa e per i professionisti del real estate, presenta oggi la risposta a queste esigenze. Denominato PrimaVisita, è il nuovo servizio tecnologico destinato a rivoluzionare il modo di proporre e cercare casa. Uno strumento che migliorerà la vita degli agenti immobiliari e di chi ogni giorno è alla ricerca della casa giusta.

Cos’è PrimaVisita

È un nuovo servizio pensato per ottimizzare la fase della prima visita in modo del tutto innovativo. Grazie a questa tecnologia, infatti, gli agenti immobiliari potranno scegliere di proporre ai propri clienti una visita da remoto interattiva degli immobili in vendita o in affitto. Sotto la guida esperta del proprio agente immobiliare di fiducia, chi cerca casa sarà guidato nell’esplorazione di tutti gli spazi dell’abitazione senza dover essere fisicamente presente sul posto e da qualsiasi luogo si trovi.

Con PrimaVisita, distanze e difficoltà nel raggiungere l’altra parte della città a un dato orario vengono superate. Disponibilità dell’inquilino e del proprietario a far visionare casa, case in località di vacanza, immobili in affitto per studenti fuorisede ad esempio non saranno più un problema.

Sarà sufficiente avere a disposizione un pc, un tablet o uno smartphone per entrare a tutti gli effetti nella casa e iniziare la visita con l’agente immobiliare.

Esattamente come succede nel corso di una visita vera e propria, è l’agente immobiliare a guidare la visita virtuale, scegliendo il percorso migliore per valorizzare al meglio la proprietà. L’agente immobiliare può vedere esattamente dove si posa lo sguardo del potenziale cliente e attirare la sua attenzione sui dettagli più significativi. Nel corso della visita da remoto è inoltre possibile visionare la planimetria dell’immobile e la sua localizzazione su mappa.

Abbiamo ascoltato i nostri clienti, abbiamo studiato le esigenze dei nostri utenti, abbiamo dato una risposta concreta alle mille esigenze di chi, da una parte, fatica a incastrare appuntamenti diversi in punti a volte opposti della città e chi, dall’altra, è impaziente di trovare la casa giusta – commenta Luca Rossetto, group ceo e general manager della società -. Uno strumento altamente tecnologico al servizio degli operatori del real estate per risparmiare tempo e soldi, che si inserisce nel nostro percorso di cambiamento e innovazione continua e costante”.

Non solo nuovi strumenti: Casa.it cambia veste e punta su una nuova user experience

Nel quadro di un’evoluzione continua, Casa.it ha inoltre annunciato la nuova versione del sito con una veste grafica, un layout e una user experience nuovi, completamente riprogettati per soddisfare le aspettative delle persone che cercano casa. Il nuovo sito vuole porre l’utente al centro di un percorso coinvolgente ed estremamente intuitivo, semplificando la ricerca della casa giusta. Il sito sarà on line nei prossimi giorni.