Cassa di Risparmio di Ravenna, presentata domanda di partecipazione alle operazioni di finanziamento straordinario a lungo termine Tltro della Bce

Cassa di Risparmio di RavennaAl fine di supportare sempre più l’economia reale e non far mancare il tradizionale sostegno alle piccole e medie imprese, il Gruppo Cassa di Risparmio di Ravenna s.p.a. ha presentato nei termini previsti, a nome anche delle altre banche del Gruppo (Banca di Imola e Banco di Lucca e del Tirreno), domanda per la partecipazione alle operazioni di finanziamento straordinario a lungo termine Tltro (targeted long term refinancing operations), promosso dalla Banca centrale europea e finalizzato, informa una nota, alla concessione di prestiti alle imprese che avrà inizio a partire da fine settembre prossimo.

Il Gruppo Cassa di Ravenna, presieduto da Antonio Patuelli e diretto da Nicola Sbrizzi, ha, pertanto, chiesto alla Bce finanziamenti per complessivi 130 milioni di euro, di cui 87 per la Cassa, 35 per la Banca di Imola e 8 per il Banco di Lucca.

Cassa di Risparmio di Ravenna, presentata domanda di partecipazione alle operazioni di finanziamento straordinario a lungo termine Tltro della Bce ultima modifica: 2014-08-28T11:01:32+00:00 da Redazione

Print Friendly, PDF & Email
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Articoli che potrebbero interessarti: