Home Notizie Le interviste di SimplyBiz

Le interviste di SimplyBiz

Le interviste dal settore dell’intermediazione creditizia, bancario, finanziario, assicurativo, immobiliare e dei confidi

Furian, Link Mutui

Pierantonio Furian, amministratore unico di Link Soluzioni: “Puntiamo alla formazione di broker indipendenti, sul...

“Mentre molti nostri colleghi puntano sulle partnership bancarie come elemento caratterizzante, il nostro obiettivo è quello di creare dei broker indipendenti, sul modello anglosassone....
Zaccheo Umci

Stefano Zaccheo, direttore commerciale Umci: “Il mediatore di domani sarà un professionista della consulenza”...

L'Umci, Unione mediatori creditizi italiani, è nata nel 2004 come network di mediazione creditizia. Dal primo aprile del 2011 opera come soggetto unico attraverso...

Uniteam, Bet: “Una piattaforma tecnologica per dare ai consulenti vantaggi rilevanti”

Uniteam è un Business Solution Provider con trent’anni di esperienza nella fornitura di soluzioni informatiche per il mondo bancario e finanziario. Da poco più...
Fausto Giustetto Novaria

Fausto Giustetto, amministratore Novaria: “Siamo i primi a gestire in outsourcing per conto di...

Nato nel 2012, il Gruppo Novaria è oggi formato da Novaria s.a.s. e Novaria s.p.a., che si occupano di consulenza e mediazione del credito....
Pini, Money360

Ivan Pini, responsabile rete Money360: “Lavoriamo per cambiare il modo di fare mediazione, mettendo...

Money360 è la rete di mediazione sul territorio del Gruppo MutuiOnline, unica holding di brokeraggio creditizio in Italia quotata alla Borsa di Milano. La...
Sorn Giovanni

Giovanni Sorn, account manager Egg: “L’obiettivo del 2014 è supportare i nostri clienti nella...

Appuntamento semestrale pensato per aggiornare gli operatori del settore della mediazione creditizia sulle principali novità in tema di tecnologie a supporto del loro operato...
Gian Battista Baccarini, presidente Fiaip

Gian Battista Baccarini, presidente Fiaip: “L’efficientamento energetico può giovare all’immobiliare. Ma per il rilancio...

“La nostra Federazione è fermamente convinta che la diffusione di una cultura legata al risparmio e all’efficientamento energetico possa essere una leva...

Piero Antonio Billò, segretario nazionale dell’R12, Sindacato intermediari del credito: “Ci batteremo per ottenere...

Prima una lettera indirizzata al ministero del Lavoro per chiedere un incontro volto a individuare provvedimenti in grado di tutelare il comparto della mediazione creditizia e alleviare la “situazione di assoluto disagio nella quale si trova la categoria dei mediatori e agenti”. Poi una nota di protesta per sottolineare la cattiva gestione del periodo transitorio da parte dell'Oam. Le ultime due iniziative messe in campo dall'R12, Sindacato intermediari del credito, affiliato Uilca-Uil, mostrano chiaramente che per le rappresentanze sindacali la partita sulla riforma della mediazione creditizia è tutt'altro che chiusa. Piero Antonio Billò, segretario nazionale dell'R12 ci spiega quali sono i principali nodi che il secondo correttivo al D.Lgs 141/2010 ha mancato di sciogliere e cosa è necessario fare per riparare agli errori commessi.

Contrariamente anche ai pareri delle Commissioni di Camera e Senato, il correttivo approvato in via definitiva disattende completamente anche quanto da voi espresso rispetto all’opportunità e all’istituto giuridico scelto a disciplinare la figura del collaboratore del mediatore creditizio, lasciando di fatto immutata la versione del I correttivo che vede tali operatori assoggettati al contratto di agenzia”. Questo è il passo centrale della lettera che insieme a Cgil, Cisl, Ugl e Fimaa avete inviato al ministero del Lavoro. Chiaramente considerate quello dei collaboratori uno dei problemi centrali della riforma. Avete avuto riposta?
Al momento no, e infatti siamo in attesa di capire quale sia la differenza tra un collaboratore e un agente di commercio. Comunque già una volta il ministero si è dimostrato attento a queste problematiche e dunque siamo fiduciosi che alla prima data utile saremo convocati nuovamente per discutere della questione e aprire un tavolo.

Mauro Danielli, presidente MedioFimaa: ” Un modello imprenditoriale vincente deve puntare sulla specializzazione”

Questa intervista a Mauro Danielli, presidente di MedioFimaa, società di mediazione creditizia e servizi assicurativi partecipata da Fimaa, federazione che rappresenta tutto il comparto della mediazione, agenti immobiliari, mediatori creditizi e mediatori merceologici (socio effettivo di Confcommercio) e da Unicredit e Allianz, vuole chiarire come mai il mercato riconosce a questa società la qualità dell’innovazione. Per questo partendo dal premio vinto, abbiamo chiesto a quilai saranno le innovazione che medioFimaa metterà in campo per questo anno.

Il 2012 è terminato con il riconoscimento, da parte del mercato, dell’innovativo modello di business di MedioFimaa. Il premio all’innovazione consegnatovi ai Leadership Awards è un punto di partenza o di arrivo?
È una prova del fatto che la strada iniziata è quella giusta! Il 2012 è stato un anno di turbolenza, denso di cambiamenti per gli operatori del credito, ma che su 1.800 professionisti di questo settore la maggioranza abbia votato MedioFimaa come società innovativa, ci rende paghi degli sforzi profusi. Il riassetto societario, la riorganizzazione della struttura e la creazione del primo network italiano di Promotori Creditizi sono stati passi ponderati, ma audaci, che evidentemente sono stati valutati come un buon prodromo per il futuro.

Ciuoffo, Fin.Promo.Ter

Pierpaolo Ciuoffo, direttore generale Fin.Promo.Ter: “Le reti terze sono un’opportunità per integrare i canali...

Costituita nel 1999, Fin.Promo.Ter. è un’associazione promossa da Confcommercio con l’obiettivo di favorire lo sviluppo delle imprese operanti nel commercio, nel turismo e nei...
Finanziaria Italia | SimplyBiz

Ultimi Articoli