Cattolica, confermato il rating eccellente. Migliora l’outlook

L’Agenzia sostiene che la capitalizzazione del gruppo sia in linea con il rating attuale, anche in seguito al rinnovo delle partnership di bancassicurazione conclusasi nel 2010 – precisa una nota di Cattolica -. La revisione dell’outlook da parte della società di rating riflette il significativo sviluppo della performance del business danni che, nonostante il difficile contesto competitivo del mercato, ha raggiunto negli ultimi due anni un livello sostenibile di redditività tecnica”.

Il comunicato aggiunge che lo sviluppo della redditività tecnica del business danni con un loss ratio previsto tra il 70 e il 73% è imputabile principalmente ad un cambiamento di mix di prodotto, accompagnato dal miglioramento della frequenza sinistri che ha potuto beneficiare della distribuzione geografica del business del gruppo.

Inoltre AM Best prevede un ulteriore miglioramento dell’expense ratio, che dovrebbe beneficiare della semplificazione societaria in atto.

Per quanto riguarda il comparto vita, la società di rating prevede che la redditività futura del business dipenderà essenzialmente dal miglioramento dell’Alm (Asset liability management), in considerazione del fatto che il mix di prodotto è variato, con un aumento dei prodotti tradizionali con minimi garantiti a discapito di prodotti di ramo III.

Cattolica, confermato il rating eccellente. Migliora l’outlook ultima modifica: 2011-02-01T08:05:00+00:00 da Flavio Meloni

Print Friendly, PDF & Email
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Articoli che potrebbero interessarti: