Cdp Venture Capital: Caterina Siclari a capo del Fondo Rilancio Startup, fondo di raccordo tra gli operatori del venture capital italiano

Cassa depositi e prestiti Cdp logoDa oggi, 19 luglio, entra in Cdp Venture Capital Caterina Siclari come responsabile del Fondo Rilancio Startup, il fondo da 200 milioni di euro stanziato dal Ministero dello sviluppo economico e affidato in gestione a Cdp Venture Capital Sgr per supportare e rafforzare il raccordo tra gli operatori dell’ecosistema del venture capital italiano.

Siclari, spiega una nota, proviene da una solida esperienza in ambito consulenziale per startup e PMI maturata come partner e co-founder di Ags Advisory e precedentemente in Kpmg, dedicando gran parte delle sue attività e della sua professione all’innovazione. Ha collaborato con la cattedra di Strategie Competitive dell’Università Commerciale Luigi Bocconi ed è stata Startup Tutor presso il PoliHub di Milano.

Con l’ingresso di Siclari il Fondo Rilancio Startup consolida il proprio team e prosegue l’attività di valutazione delle 160 candidature di startup e pmi raccolte nei primi 6 mesi di operatività e provenienti dagli oltre 470 investitori che sono stati accreditati al portale dedicato.

Il Fondo Rilancio Startup opera raccogliendo e valutando le segnalazioni di startup e pmi innovative da parte di investitori qualificati e regolamentati (fondi di vc, acceleratori, incubatori, business angels, family office) che hanno di recente investito, o stanno investendo in esse. I finanziamenti vengono realizzati in modalità convertendo, in matching con gli investitori proponenti e con altri investitori coinvolti, nel limite complessivo di 1 milione di euro per singola operazione.