Cebs, stress test: lo scenario peggiore prevede una recessione

Il criterio del risultato usato è stato quello del successo o insuccesso.
Il test prevede una flessione del Pil del 3% (2010-2011) e ipotizza una riduzione degli indici azionari del 20% e un haircut per i titoli sovrani a cinque anni, che è quasi il doppio rispetto al picco toccato con la crisi greca.
Non c’è, tra le ipotesi dello stress test, il default di un paese di Eurolandia.

Cebs, stress test: lo scenario peggiore prevede una recessione ultima modifica: 2010-07-23T15:56:25+00:00 da Flavio Meloni

Print Friendly, PDF & Email
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Articoli che potrebbero interessarti: