Certificazioni edilizie, Icmq lancia la nuova app per iPhone

Dal 30 marzo è disponibile l’applicazione gratuita per iPhone di Icmq, Istituto di certificazione e marchio qualità per prodotti e servizi per le costruzioni. Operatori delle costruzioni, direttori dei lavori, collaudatori, progettisti, consulenti, tecnici delle pubbliche amministrazioni potranno così consultare direttamente sul proprio cellulare lo stato di certificazione di prodotti ed aziende.

L’applicazione si chiama Icmq, è scaricabile gratuitamente tramite l’App store, vale per tutti i modelli di iPhone e prossimamente sarà sviluppata anche per altre piattaforme e smartphone.

Già da tempo l’istituto mette a disposizione sul proprio sito web la banca dati delle società certificate, consentendo di ricercare aziende in base al tipo di certificazione che interessa (sistema qualità ambiente, sicurezza, certificazione di prodotto, marcatura Ce ecc.) e ad altri parametri come la collocazione geografica. Per ogni impresa, si possono inoltre di visualizzare certificati e stato di validità.

Le principali funzionalità dell’applicazione sono:

  • conoscere il tipo di certificazione di cui è in possesso un prodotto o un’azienda,
  • conoscere lo stato di validità di un certificato e visualizzarlo in formato pdf,
  • verificare che lo scopo della certificazione copra la norma di interesse a cui un prodotto o un’azienda sono soggetti per legge (marcatura Ce o Fpc, controllo di produzione in fabbrica),
  • trovare il prodotto o l’azienda certificati da ICMQ più vicini alla propria posizione geografica nel momento in cui si effettua la ricerca,
  • conoscere l’elenco completo dei servizi offerti da ICMQ,
  • contattare in modo semplice e veloce ICMQ.

Oggi il mercato richiede sempre di più di mettere in evidenza la qualità dei materiali utilizzati e del costruito. In questo scenario, la certificazione di terza parte indipendente è lo strumento principale a disposizione delle aziende per dimostrare il livello di qualità raggiunto– sottolinea Lorenzo Orsenigo, direttore di ICMQ -. Altro requisito imprescindibile per un mercato in ripresa, è rispettare le norme e seguire fedelmente i capitolati. Fra le importanti responsabilità dei direttori dei lavori in cantiere c’è, appunto, la verifica che le aziende fornitrici e i prodotti da costruzione siano in regola con le certificazioni previste dalla normativa o richieste dai capitolati. L’applicazione creata da Icmq consente di accertarsi direttamente sul posto che i certificati esistano e, soprattutto, siano ancora validi”.

Certificazioni edilizie, Icmq lancia la nuova app per iPhone ultima modifica: 2011-03-30T14:00:40+00:00 da Flavio Meloni

Print Friendly, PDF & Email
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Articoli che potrebbero interessarti: