Cerved, ricavi in crescita dell’11,5% nel primo trimestre

56

Cerved LogoIl consiglio di amministrazione di Cerved Group ha approvato in data odierna i risultati per il periodo chiuso al 31 marzo 2019.

Questi i principali risultati:

  • Ricavi: Euro 117,5 milioni, +11,5% rispetto ad Euro 105,4 milioni dei primi tre mesi 2018;
  • EBITDA Adjusted: Euro 52,9 milioni, +9,0% rispetto ad Euro 48,5 milioni dei primi tre mesi 2018, con un’incidenza sui ricavi del 45,0%;
  • Utile Netto Adjusted: Euro 26,4 milioni, +14,9% rispetto ad Euro 23,0 milioni dei primi tre mesi 2018;
  • Operating Cash Flow: Euro 25,6 milioni, +29,5% rispetto ad Euro 19,8 milioni dei primi tre mesi 2018;
  • Indebitamento Finanziario Netto Consolidato: Euro 574,0 milioni al 31 marzo 2019, pari a 2,6x l’EBITDA Adjusted degli ultimi 12 mesi

Andrea Mignanelli, amministratore delegato del Gruppo, ha commentato: “Innanzitutto sono onorato di essere stato nominato ad di Cerved Group e sono focalizzato nel continuare ad ottenere risultati di successo per il gruppo, i suoi dipendenti ed i suoi azionisti. I risultati del primo trimestre 2019 sono complessivamente in linea con le nostre aspettative, con i Ricavi che aumentano del 11,5%, l’EBITDA Adjusted del 9,0%, e l’Utile Netto Adjusted del 14,9%. Inoltre, il Gruppo presenta una solida situazione patrimoniale che beneficia di una forte generazione di cassa e consente al leverage ratio di attestarsi al 2,6x dell’EBITDA Adjusted degli ultimi 12 mesi. A livello divisionale, i risultati della divisione Credit Management continuano ad essere il motore di crescita del gruppo. I risultati delle divisioni Credit Information e Marketing Solutions sono invece stati in questo trimestre leggermente inferiori alle previsioni. Confermiamo lo Strategic Outlook 2018-2020 presentato ai mercati nell’ambito dell’Investor Day il 25 giugno 2018. Il management del gruppo ha intrapreso una serie di iniziative tese a continuare a migliorare i risultati della divisione Credit Information, oltre che a sviluppare nuove opportunità di crescita per la divisione Credit Management ed a rafforzare l’attività di M&A”.