Cerved, al 30 giugno utile netto in aumento dell’11,8%

Cerved LogoIl consiglio di amministrazione di Cerved Group, primario operatore in Italia nell’analisi del rischio di credito e nel credit management, ha approvato in data odierna i risultati per il periodo chiuso al 30 giugno 2018.

“Nel primo semestre 2018 il Gruppo ha registrato risultati in forte crescita, con i Ricavi che aumentano del +12,3%, l’Ebitda Adjusted del +11,9% e l’utile netto adjusted dell’11,8%. Rimaniamo fiduciosi nella traiettoria di crescita per l’anno in corso – ha dichiarato Marco Nespolo, amministratore delegato del Gruppo -. A livello divisionale, Credit Information ha registrato una crescita di ricavi ed Ebitda Adjusted in linea con gli anni scorsi, grazie anche al recupero del segmento imprese dopo un primo trimestre più lento, ed alla costante crescita del segmento istituzioni finanziarie. La divisione Credit Management continua ad essere motore di crescita importante per il Gruppo, in particolare a seguito della presa in carico dei npl dei fondi Atlante e Rev, e il consolidamento delle neo-acquisite piattaforme di gestione crediti di Banca Mps e Banca Popolare di Bari. I risultati del primo semestre 2018 confermano la solidità della situazione finanziaria del gruppo, con un leverage ratio pari a 2,7x dell’Ebitda degli ultimi 12 mesi, nonostante il pagamento di 52 milioni di dividendi e uscite di cassa di circa 82 milioni per acquisizioni. È stato inoltre avviato un piano di buyback di azioni fino a 30 milioni per i prossimi 6 mesi, per dare esecuzione al piano di incentivi Ltip e nel rispetto delle finalità approvate dall’assemblea degli azionisti”.

Cerved, al 30 giugno utile netto in aumento dell’11,8% ultima modifica: 2018-07-31T12:27:28+00:00 da Redazione

Print Friendly, PDF & Email
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Articoli che potrebbero interessarti: